Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Ditta individuale gestione immobiliare

  1. #1
    PaoloP78 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    54

    Predefinito Ditta individuale gestione immobiliare

    Buongiorno a tutti,
    chiedo un parere sulla seguente problematica: un artigiano, giunto alla fine della propria attività, invece di estromettere dall'azienda il fabbricato strumentale e pagare plusvalenze esorbitanti, nonché l'Iva, potrebbe variare l'oggetto della propria attività e darlo in locazione come ditta individuale di gestione immobiliare? Quali sono i pro e i contro? Gli unici aspetti negativi che vedo sono il fatto di dover continuare a versare contributi IVS e il non poter godere di una deduzione forfetaria del 15% del canone di locazione, ma solo di una deduzione analitica nei limiti del 15%... e forse per il fatto di proseguire un'attività di impresa l'INPS gli corrisponderà una pensione un po' decurtata...
    So che alcuni storcono il naso di fronte ad una ditta individuale di mero godimento in quanto il canone di locazione conseguito da persona fisica sarebbe reddito fondiario e non reddito di impresa, ma so anche che tali situazioni non sono così rare... in alternativa si potrebbe far confluire la ditta individuale in una Sas, la quale porterebbe avanti l'attività di gestione immobiliare...
    Grazie in anticipo per i vostri pareri

  2. #2
    Dukes è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    171

    Predefinito

    Un tempo per queste situazioni si consigliava il cofnerimento della ditta individuale in una società, proprio per evitare dia vere la gestione immobiliare in capo alla persona fisica...

    Con l'attuale normativa sulle società di comodo, non saprei che convenienza può avere questa scelta...

  3. #3
    DotCo è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    247

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PaoloP78 Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    chiedo un parere sulla seguente problematica: un artigiano, giunto alla fine della propria attività, invece di estromettere dall'azienda il fabbricato strumentale e pagare plusvalenze esorbitanti, nonché l'Iva, potrebbe variare l'oggetto della propria attività e darlo in locazione come ditta individuale di gestione immobiliare? Quali sono i pro e i contro? Gli unici aspetti negativi che vedo sono il fatto di dover continuare a versare contributi IVS e il non poter godere di una deduzione forfetaria del 15% del canone di locazione, ma solo di una deduzione analitica nei limiti del 15%... e forse per il fatto di proseguire un'attività di impresa l'INPS gli corrisponderà una pensione un po' decurtata...
    So che alcuni storcono il naso di fronte ad una ditta individuale di mero godimento in quanto il canone di locazione conseguito da persona fisica sarebbe reddito fondiario e non reddito di impresa, ma so anche che tali situazioni non sono così rare... in alternativa si potrebbe far confluire la ditta individuale in una Sas, la quale porterebbe avanti l'attività di gestione immobiliare...
    Grazie in anticipo per i vostri pareri
    Con l'impresa individuale ti constesterebbero sicuramente il mancato autoconsumo. Il conferimento è una soluzione anche se recentemente ho visto contestare questa soluzione con l'abuso di diritto. Vedremo in contnzioso come finirà.

  4. #4
    PaoloP78 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    54

    Predefinito

    Grazie mille per le risposte.
    L'Agenzia delle Entrate contesta qualsiasi cosa... una volta un funzionario dell'AdE mi ha detto, testuali parole: "noi possiamo contestare cosa c...o vogliamo. Sta poi al contribuente difendersi in commissione"... pensate un po' come siamo messi... ma in base a quale norma mi potrebbero contestare il mancato autoconsumo? io sto proseguendo un'attività di impresa che ha come oggetto la locazione immobiliare, l'immobile non è stato destinato alla sfera privata....

  5. #5
    PaoloP78 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    54

    Predefinito

    Nessun'altro ha avuto esperienze con ditte individuali di gestione immobiliare?

  6. #6
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Una ditta individuale di gestione immobiliare??? Ma può essere considerata attività "imprenditoriale" l'attività di locazione immobili (esercitata in forma individuale)??

    Non è come l'imprenditore che affitta l'unica azienda, e in quel caso chiude la partita iva??
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

  7. #7
    PaoloP78 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    54

    Predefinito

    ciao, scusa il ritardo...
    è proprio questo il mio dubbio, a quanto pare il relativo codice attività è applicabile anche alle ditte individuali e pertanto può esistere la ditta ind. di gestione immobiliare. Che poi dal punto di vista del diritto tributario sia proprio corretto è un altro discorso... avevo pensato al discorso dell'attitto d'azienda, ma allora non capisco perchè lo stesso discors non sia applicabile anche alle società di gestione immobiliare... non è anche quello affitto dell'unica azienda?

  8. #8
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PaoloP78 Visualizza Messaggio
    ciao, scusa il ritardo...
    è proprio questo il mio dubbio, a quanto pare il relativo codice attività è applicabile anche alle ditte individuali e pertanto può esistere la ditta ind. di gestione immobiliare. Che poi dal punto di vista del diritto tributario sia proprio corretto è un altro discorso... avevo pensato al discorso dell'attitto d'azienda, ma allora non capisco perchè lo stesso discors non sia applicabile anche alle società di gestione immobiliare... non è anche quello affitto dell'unica azienda?
    per la tua ultima domanda, perché la società "commerciale" (snc, sas, srl, spa) genera reddito di impresa a prescindere dal tipo di attività che fa.

    In ogni caso, sull'esperto risponde di ieri (quesito 3763) si chiosa, a proposito di un imprenditore che cede l'azienda affittata e si tiene l'immobile - pur detenuto in regime di impresa - così:

    "... L'eventuale detenzione del solo immobile a titolo di mero godimento dei frutti della locazione potrebbe essere contestata per la mancanza di attività di impresa con conseguente emersione del plusvalore ai sensi del 58, c3 Tuir in quanto destinato a finalità estranee all'impresa"...

    non che sia la Bibbia, lo sappiamo, ma la questione è quantomeno dubbia.
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

  9. #9
    PaoloP78 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    54

    Predefinito

    Grazie mille per la segnalazione!

Discussioni Simili

  1. Ditta individuale per gestione immobili
    Di Nicholas nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-07-12, 04:02 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-06-12, 06:09 PM
  3. Ditta individuale artigiana e gestione INPS
    Di Tim nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-12, 12:40 PM
  4. Apertura Agenzia Immobiliare ditta individuale
    Di anakin82 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-09-10, 12:56 PM
  5. Gestione vendita al dettaglio da parte di SAS o Ditta Individuale
    Di Contabile silente nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-02-09, 08:40 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15