Vorrei qualche parere in questa situazione: imprenditore che esercita una attività di ristorazione acquisisce circa 5 anni fa un terreno da un privato (composto da alcune particelle agricole ed altre edificabili) che è stato iscritto nei cespiti ma ovviamnete mai ammortizzato, ora considerato che ha intenzione di chiudere l'attività ed il terreno rimarrebbe a lui. Al momento della chiusura della partita iva deve autofatturarsi il terreno ? A quale valore ?