leggendo il provvedimento, mi pare di capire che i versamenti fatti dai soci in conto futuro aumento di capitale sociale (anche quelli fatti in anni precedenti) andranno comunicati entro il 31.03.2012 insieme agli altri beni dati in godimento a soci o familiari.
E' aberrante una cosa simile. Significherą accertamento sintetico per tutte quelle situazioni in cui il reddito del socio non giustificherebbe l'apporto fatto negli anni dallo stesso nella societą.
Avete inteso anche voi in questo senso?
Poi mi chiedo. Se una societą (unico socio) compra l'autovettura da un privato (figlia del socio) e la usa per l'attivitą aziendale (commissioni piuttosto che altro) dove vi č un'unico dipendente (marito del socio) e per la quale applica detraibilitą e deducibilitą parziale, č obbligato alla comunicazione di cui sopra?