Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Scontrinatura buoni regalo - erboristeria

  1. #1
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,406

    Predefinito Scontrinatura buoni regalo - erboristeria

    Un erborista si trova in questa situazione. Una cliente le ha chiesto di prepararle 10 buoni da 50 €uro che poi lei regalerà a delle sue amiche che quindi verranno in negozio a spendere questi buoni. Come deve essere gestita la questione scontrini? Teoricamente quando incassa i soldi dalla cliente che le ordina i buoni dovrebbe emettere lo scontrino per i soldi incassati. Ma con quale aliquota Iva li emette? Lei in erboristeria ha prodotti al 4%, al 10% e al 21%, e non può sapere il cliente utilizzatore del buono cosa comprerà. E poi, quando i clienti arrivano, che cosa gli rilascia? Non penso che il suo registratore preveda la possibilità di emettere "scontrini non pagati", come si fa a volte per le ricevute fiscali. Non so come fare, chi sa darmi qualche indicazione? Grazie
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Un erborista si trova in questa situazione. Una cliente le ha chiesto di prepararle 10 buoni da 50 €uro che poi lei regalerà a delle sue amiche che quindi verranno in negozio a spendere questi buoni. Come deve essere gestita la questione scontrini? Teoricamente quando incassa i soldi dalla cliente che le ordina i buoni dovrebbe emettere lo scontrino per i soldi incassati. Ma con quale aliquota Iva li emette? Lei in erboristeria ha prodotti al 4%, al 10% e al 21%, e non può sapere il cliente utilizzatore del buono cosa comprerà. E poi, quando i clienti arrivano, che cosa gli rilascia? Non penso che il suo registratore preveda la possibilità di emettere "scontrini non pagati", come si fa a volte per le ricevute fiscali. Non so come fare, chi sa darmi qualche indicazione? Grazie
    I buoni altro non sono che denaro, e la cessione di denaro è esclusa da Iva.
    La cessione del bene si perfeziona al momento della "restituzione" del buono; è in quel momento che va fatto lo scontrino.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    I buoni altro non sono che denaro, e la cessione di denaro è esclusa da Iva.
    La cessione del bene si perfeziona al momento della "restituzione" del buono; è in quel momento che va fatto lo scontrino.
    Ma l'erborista non cede denaro cede buoni.
    Si tratta di un incasso anticipato.
    Qualcosa bisognerà emettere. Una fattura per esempio.

  4. #4
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,406

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    I buoni altro non sono che denaro, e la cessione di denaro è esclusa da Iva.
    La cessione del bene si perfeziona al momento della "restituzione" del buono; è in quel momento che va fatto lo scontrino.
    E in contabilità cosa metto (la ditta è in contabilità ordinaria)? Cassa a Debiti diversi per il valore dei buoni che la "benefattrice" mi paga anticipatamente? Debiti diversi che storno quando i fortunati possessori del buono ne usufruiscono? Certo, dovrei dire alla cliente di segnalarmi quando incassa il buono...un pò complicato ma fattibile...
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    Ma l'erborista non cede denaro cede buoni.
    E i buoni altro non sono che titoli rappresentativi di denaro. Art. 2 co 3 lett. a) Dpr 633/72.

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    Si tratta di un incasso anticipato.
    No, proprio perchè, come giustamente hai detto tu, non si sa quale aliquota applicare.....


    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    E in contabilità cosa metto (la ditta è in contabilità ordinaria)? Cassa a Debiti diversi per il valore dei buoni che la "benefattrice" mi paga anticipatamente? Debiti diversi che storno quando i fortunati possessori del buono ne usufruiscono? Certo, dovrei dire alla cliente di segnalarmi quando incassa il buono...un pò complicato ma fattibile...
    Correttissimo !!
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Ma perchè nessuno pensa a quella povera benefattrice?

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    Ma perchè nessuno pensa a quella povera benefattrice?
    Perchè questo è il forum del commercialista telematico, non del commercialista umanitario....
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    touché!

    domanda:
    Una mia cliente intende beneficiare alcuni suoi clienti speciali di buoni- merce preventivamente acquistati da un'erboristeria.
    Come posso documentare il costo, considerato che l'erboristeria si rifiuta di fare la fattura non essendone obbligata (glielo ha detto il commercialista telematico)?
    grazie

Discussioni Simili

  1. Avvocato e auto ricevuta in regalo
    Di su.piroddi@tiscali.it nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22-04-15, 07:30 AM
  2. Scarico cespite per "regalo"
    Di ragioniere_errante nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-05-13, 08:06 AM
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-01-10, 05:24 PM
  4. voucher o buoni...
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-06-09, 08:26 AM
  5. Buoni acquisto
    Di ced1 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-05-09, 11:04 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15