Buongiorno,

oggi è venuto in studio un possibile nuovo cliente. Vorrebbe passare da dipendente ad autonomo. In pratica farebbe il venditore di macchinari industriali per conto terzi. Il problema è che non vuole inquadrarsi come venditore. Non ha e non avrà un mandato. Fatturerà a fine mese le provvigioni e i costi sostenuti all'azienda fornitrice come servizi di consulenza e assistenza. Io a questo punto mi sono fermato. La situazione non mi sembra chiara e limpida. Secondo voi è possibile configurare un'ipotesi del genere? E se si con quale codice ateco dovrebbe utilizzare?