Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: antiriclaggio: dubbi interpretativi

  1. #1
    andrea_1974 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    8

    Question antiriclaggio: dubbi interpretativi

    Salve a tutti, sono un giovane collega, che invece di prendersi un periodo di meritata pausa durante le feste ha deciso di addentrarsi all'ineterno degli adempimenti 'ANTIRICICLAGGIO', anche alla luce degli ultimi risvolti relativi alla circolazione di contante;
    Innnazi tutto volevo complimentarmi per il forum, e con chi ci scrive, confidando in un Vs prezioso aiuto; ma veniamo al sodo..i miei dubbi sono sugli adempimenti antiriclaggio, e il momento in cui nasce la loro obbligatorietà..

    1.a Studio teniamo un registro cartaceo nel quale annotiamo i Clienti seguendo le prescrizioni previste; serve altro? mi confermate il 'non obbligo' dell'archivio unico informatico laddove non vi siano operazioni da inserire che generino sospetti di riciclaggio del denaro? in merito alla valutazione di tutte le operazioni sopra i 15 mila Euro,l'adeguata verifica si riferisce anche alle operazioni poste in essere dal cliente con i suoi fornitori,ad esempio (le quali comunque sono annotate sulle registrazioni contabili del cliente) o
    soltanto da quelle del professionista?
    2.operazioni superiori alla soglia dei 1000 euro, vi siete mai trovati nella condizioni di dover darne comunicazione?
    mi confermate che la predetta soglia limite non si applica ai prelievi oltre soglia, magari per saldare piu fatture di fornitori,ovviamewnte per importi inferiori a 1000 euro, ed ai versamenti, magari generati dalla cassa giornaliera? magari nel caso dei prelievi informando la banca dell'uso che si dovrà fare del contante, evitando che la stessa comunichi...
    3.Esempio, fattura emessa di gennaio per Euro 1500, a fine anno quando chiudo l'allegato cl/for il mio assistito mi comunica che la stessa è stata incassata in contanti;
    che faccio?comunico ora per allora, o comunque, laddove posso, visto che non cè traccia del pagamento poichè in contante lo fraziono in due trance sotto soglia evitando sanzioni al mio cliente ed anche alla controparte?
    Vi ringrazio anticipatamente per le risposte; e colgo l'occasione per augurare Buon Anno a tutti


    Andrea

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,086

    Predefinito

    In materia di antiriciclaggio abbiamo un articolo, datato ma ancora attuale, scritto dal nostro Massimiliano De Bonis, al quale ti rinvio
    http://www.commercialistatelematico.com/$file/_id1/5/_id2/0000000431.pdf

    ciao

    PS: grazie per i complimenti al forum, ma ti assicuro che il sito è MOLTO meglio del forum.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Discussioni Simili

  1. Requisiti lavoro intermittente: Problemi interpretativi
    Di alex88 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 28-10-14, 10:55 AM
  2. Dubbi da 770
    Di marco.M nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-07-12, 03:45 PM
  3. dubbi cap 4%
    Di smercafigeri nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 58
    Ultimo Messaggio: 07-07-11, 11:38 AM
  4. Adempimenti Registro antiriclaggio
    Di Testins nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-04-11, 11:10 AM
  5. Dubbi sul F24
    Di cgmtech nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-08, 12:42 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15