Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Prelievo contanti conto personale/professionale

  1. #1
    gi.gi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    323

    Predefinito Prelievo contanti conto personale/professionale

    Un cliente utilizza lo stesso conto sia per farsi accreditare lo stipendio sia per incassare le fatture relative all'attività libero professionale.
    Inoltre di frequente fa dei prelievi contanti dallo stesso conto. Può incorrere in qualche problema o è un comportamento corretto. Mi sorge il dubbio che questi prelievi possano essere soggetti a sanzioni.
    grazie

  2. #2
    adrex è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gi.gi Visualizza Messaggio
    Un cliente utilizza lo stesso conto sia per farsi accreditare lo stipendio sia per incassare le fatture relative all'attività libero professionale.
    Inoltre di frequente fa dei prelievi contanti dallo stesso conto. Può incorrere in qualche problema o è un comportamento corretto. Mi sorge il dubbio che questi prelievi possano essere soggetti a sanzioni.
    grazie
    e perchè mai dovrebbe essere un problema? la legge antiriciclaggio non ha imposto a nessuno di usare esclusivamente mezzi tracciabili!anche se tali prelevamenti fossero superiori ai 1000 euro a volta se il soggetto dimostra che ha pagato ad esempio 3 fatture da 900 euro o ha fatto diverse spese, non vedo in che problemi possa incorrere.

    ciao collega

  3. #3
    gi.gi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    323

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da adrex Visualizza Messaggio
    e perchè mai dovrebbe essere un problema? la legge antiriciclaggio non ha imposto a nessuno di usare esclusivamente mezzi tracciabili!anche se tali prelevamenti fossero superiori ai 1000 euro a volta se il soggetto dimostra che ha pagato ad esempio 3 fatture da 900 euro o ha fatto diverse spese, non vedo in che problemi possa incorrere.

    ciao collega
    il problema è che il conto è sia professionale che personale, e quindi i prelievi di contanti spesso vengono utilizzati anche per affrontare spese giornaliere che non hanno niente a che fare con l'attività professionale. Non vorrei appunto che qualcuno potesse contestare qualcosa, ma è pure vero che avendo anche lo stipendio su quel conto può giustificare i prelievi.Che ne pensi?

  4. #4
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Galliate
    Messaggi
    235

    Predefinito

    il bello è che se hai un solo conto corrente in caso di controllo ti chiedono di giustificare tutte le spese effettuate per contanti, altrimenti c'è la presunzione che sono pagamenti in nero. Allora cosa fai, apri un conto corrente privato ed usi un conto dedicato all'attività. Ma puoi essere passibile di accertamento lo stesso in quanto se sposti il soldi dal conto A (professionale) al conto B (privato) e usi il conto B per le tue spese private, un qualche software dell'AdE potrebbe sommare tutte le entrate dei tuoi conti correnti e farti uscire un controllo automatico in quanto gli incassi superano i redditi dichiarati!

  5. #5
    gi.gi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    323

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto Luca Grilli Visualizza Messaggio
    il bello è che se hai un solo conto corrente in caso di controllo ti chiedono di giustificare tutte le spese effettuate per contanti, altrimenti c'è la presunzione che sono pagamenti in nero. Allora cosa fai, apri un conto corrente privato ed usi un conto dedicato all'attività. Ma puoi essere passibile di accertamento lo stesso in quanto se sposti il soldi dal conto A (professionale) al conto B (privato) e usi il conto B per le tue spese private, un qualche software dell'AdE potrebbe sommare tutte le entrate dei tuoi conti correnti e farti uscire un controllo automatico in quanto gli incassi superano i redditi dichiarati!
    proprio questo mi preoccupava...allora mi dai conferma che i miei dubbi erano fondati...ma come risolvere il problema?

  6. #6
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Galliate
    Messaggi
    235

    Predefinito

    io uso due conti correnti e se esce il controllo (cosa che in passato era già stata contestata ad un mio cliente) porterò un bel file con l'elisione dei giroconti.

  7. #7
    adrex è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gi.gi Visualizza Messaggio
    proprio questo mi preoccupava...allora mi dai conferma che i miei dubbi erano fondati...ma come risolvere il problema?
    Fai tutto in nero ;-) ... scherzo ovviamente.
    Però non facciamoci prendere da psicosi!!! conosco gente che combina le peggio truffe, non dichiara incassi di bonifici, effettua pagamenti di fatture di 5000€ tutte in contanti e non gli è mai capitao nulla.... con ciò non sono assolutamente a favore dell'evasione ma certamente mi rifiuto di pensare che all'onesto cittadino che preleva 300 euro per fare la spesa l' AdE o la GDF vadano contestare i prelevamenti!

  8. #8
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Galliate
    Messaggi
    235

    Predefinito

    ritengo che a volte è molto più facile andare dall'onesto cittadino con un conto corrente bello "grasso" e dargli una multina che ovviamente pagherà, piuttosto che dal truffatore che risulta nulla tenente e ha un paio di tossico dipendenti come prestanome.

  9. #9
    Gontur è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    487

    Predefinito

    Ormai le presunzioni la fanno da padrone, almeno in ambito fiscale.
    Anch'io però direi che non è il caso di lasciarsi andare alla psicosi. Non credo vengano a contestarmi i normali prelevamenti di contanti che un soggetto può effettuare dal proprio conto corrente.
    Poi se prelevo 4000 Euro al giorno, beh, qualche sospetto ci potrebbe essere, no?

    In ogni caso credo che un onesto cittadino che si vede contestare prelevamenti dal conto del tutto "normali" ha la mia benedizione per trasformarsi in un evasore totale

  10. #10
    mauro è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Un titolare di impresa familiare preleva dalla cassa.

    Io credo che pur trattandosi della medesima persona fisica si tratti di due soggetti diversi e quindi non si possa trasferire importi oltre i 999.

    Concordate con me o qualcuno ha del materiale specifico per questo problema?

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. prelievo soci in contanti
    Di flv1973 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 19-09-12, 12:24 PM
  2. prelievo soci in contanti
    Di flv1973 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-09-12, 03:17 PM
  3. acconto versato in contanti su c/c professionale
    Di angelinge nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 12-05-12, 07:24 PM
  4. Prelievo in contanti dal c/c personale per spese ufficio
    Di GeometraFirenze nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-03-10, 02:42 PM
  5. intestazione assegno per prelievo contanti s.r.l./s.n.c.
    Di Marshall nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-06-08, 06:43 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15