Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Scomputo Ritenuta D'acconto Senza Certificazione

  1. #1
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito Scomputo Ritenuta D'acconto Senza Certificazione

    Direttamente nel mio sito mi pervenuta, da un professionista, la richiesta di informazioni su un problema scottante, quello dello scomputo, in sede di compilazione della sua dichiarazione dei redditi, della ritenuta d'acconto operata dal sostituto d'imposta, ma non versata all'erario e non certificata.
    Ritengo utile riportare la domanda e la risposta anche nel nostro forum.
    DOMANDA
    ho letto l'interessante articolo (del luglio 2006) pubblicato sul sito e a tal proposito espongo quanto segue.
    Convengo con le osservazioni ed inoltre mi chiedo: - se detta sentenza abbia portata innovativa e/o interpretativa;
    - e se, fino alla data della sentenza in oggetto, non sia applicabile quanto previsto nella la precedente sentenza della Cassazione n. 8006 del 2.10.1996 almeno per i periodi di imposta fino al 2004 (se non il 2005);
    A mio sommesso parere i Consigli Nazionali dovrebbero assumere una posizione di netto contrasto sulla questione che riguarda tutti i professionisti e, in primis, i notai. Ringrazio e porgo i migliori saluti.
    RISPOSTA
    Secondo quanto riportato dal Notiziario (www.fiscooggi.it) dell'Agenzia delle Entrate del 27/06/2006, a firma di Francesca La Face, (e sul Sole 24 Ore del 30/06/2006) si tratta di un orientamento favorevole al fisco di tipo maggioritario si veda una parte dell'articolo di tale notiziario di La Face:
    < La Corte, in buona sostanza, ha ribadito che in mancanza di un'apposita certificazione che dimostri l'avvenuto versamento della ritenuta d'acconto, da parte del sostituto d'imposta, all'Erario, l'ufficio mantiene l'azione diretta nei confronti del contribuente sostituito e potrà esercitare i normali poteri di controllo e di accertamento sulla dichiarazione dei redditi presentata dal sostituito, recuperando a tassazione le ritenute indebitamente detratte dall'imposta dal medesimo contribuente.
    Ovviamente, il sostituito potrà esercitare "il diritto di regresso verso il sostituto che, dopo avere eseguito la ritenuta non l'abbia versata all'erario, esponendolo così all'azione del fisco".>>.
    Tuttavia, l'interessante ulteriore nuovo articolo apparso sul sole 24 ore del 04/09/2006, a firma di Paolo Meneghetti, che commenta la Sentenza della Cassazione (14033/2006) é del parere che comunque il sostuito d'imposta (cioé il lavoratore autonomo) che ha subito la ritenuta ha, comunque, il diritto di scomputare la ritenuta d'acconto, anche se il sostituto non l'abbia versata, purché il committente (cioé colui che paga il compenso) l'abbia trattenuta. Ciò in virtù dell'art, 22, comma 1, primo periodo del TUIR e dell'art. 8 del DPR 602/1973 e conformemente al parere della Direzione regionale della Lombardia n. 24157/97.
    Un saluto a tutti i lettori

  2. #2
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito

    NATURALMENTE ANCHE PER TALE MATERIA, SALVO SVILUPPI IN SEDE LEGISLATIVA, SARA' POI OPPORTUNO ATTENDERE LA SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE A SEZIONI UNITE.

    Vincenzo D'Andò

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito Scomputo Ritenuta D'acconto Senza Certificazione

    Mi sembra l'ennesima dimostrazione che anche la Corte di Cassazione può prendere delle cantonate colossali.
    Una cosa infatti è certa: nessuna norma impone al contribuente di verificare che il sostituto abbia versato la ritenuta effettuata, nè di non poter scomputare la stessa in caso di mancato versamento da parte dello stesso sotituto.

    Va bene tutto ma ......

  4. #4
    mazzanti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Unhappy scomputo ritenuta

    02.11.06

    E' certamente un segno dell'imbarbarimento dei tempi....

    Scusate ma io me ne frego altamente di una giustizia tributaria fatta in questi termini....contro ogni norma di buon senso prima ancora che di diritto!

    In ogni caso, giusto per segnalare le news, vedetevi l'articolo di oggi sul Sole 24 ore e noterete che c'è ancora speranza di trovare menti aperte in Italia, nonostante tutto.

    Venitemi poi a dire che si può fare a meno dei Commercialisti...se non ci fossimo noi, i contribuenti avrebbero il Fisco in casa 24 ore su 24....
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  5. #5
    silviarcc Guest

    Unhappy ritenute non certificate?

    Di recente ho avuto diversi controlli per diversi clienti su Genova:
    Abbiamo 3 uffici dell'Agenzia delle Entrate e 2 pareri discordanti in merito:
    In 1 mi hanno accettato le fatture al posto delle certificazioni in quanto dichiarato che sono state trattenute;
    Nel 2 non ho avuto a che fare
    Nel 3 e sono in ballo ancora adesso perchè c'è chi vuole le certificazioni e basta e chi accetterebbe le fatture e l'autocertificazione, solo però che la differenza non certificata sia composta da poche fatture e di modiche cifre.
    Ora aspetto che mi diano la rettifica, sperando che mi accettino tutto x buono, ma se fosse così allora potrei contestare la rettifica che gli hanno fatto per l'anno precedente, in cui non mi hanno accettato l'autocertificazione delle fatture incassate?

  6. #6
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,263

    Predefinito

    Secondo me le battaglie vanno affrontate in ogni caso, indipendetemente dall'importo in discussione, perch&#232; di fronte al cliente &#232; messa in discussione la credibilit&#224; del tuo operato e questo dal mio punto di vista &#232; inaccettabile nel caso in discorso. Del pari o a maggior ragione, se devo trattare delle ritenute che subisco dal cliente in ragione degli onorari dovuti per l'espletamento della mia attivit&#224; professionale. Bisogna dire a questi zelanti funzionari che le imposte sul reddito si pagano una sola volta, non due. Quando elidono 100 Euro di ritenuta che il cliente mi ha trattenuto e magari posso provarlo con l'estratto conto della banca, sul quale figura il versamento del netto e non del lordo della fattura, questa azione determina una duplicazione tributaria in sede di dichiarazione dei redditi, perch&#232; non posso pi&#249; far valere diciamo cos&#236; "l'acconto IRPEF" che il cliente mi ha trattenuto. Il resto, mi dispiace constatarlo, &#232; puro delirio giuridico.

    P.S.: come si mette la questione in oggetto in rapporto alla tracciabilit&#224; dei compensi prevista dalla Visco-Bersani ? Come possono disconoscere oggi le risultanze del versamento in banca dell'onorario percepito, laddove posso provare &#232; al netto di ritenuta ? Tertium non datur ! O si riconosce complessivamente la valenza giuridica di un'operazione di versamento dell'onorario, che si ricollega al netto da corrispondere risultante dalla fattura o non si possono imporre obblighi fiscali che hanno solo valenza probatoria parziale.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 14-11-06 alle 01:00 PM

  7. #7
    mazzanti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Unhappy scomputo ritenuta

    Si aggiunga...che non risulta essere stato modificato il dpr 600 laddove mi consente lo scomputo delle ritenute operate dal sostituto.
    Almeno finora...
    Per cui se il legislatore non mi va a modificare la norma di base, tutto resta come prima...vi pare?
    Io ho avuto accertamenti per miei clienti qui a Comacchio e devo dire che l'ufficio mi ha sempre accettato lo scomputo anche senza la certificazione del sostituto.

    Se questi non versa, tra l'altro, dovrebbe rispondere direttamente nei confronti del Fisco, ma a volte è più comodo pizzicare il sostituito che non il sostituto...
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  8. #8
    silviarcc Guest

    Thumbs up Scomputo Ritenute

    Non centra niente con le ritenute o altro, volevo solo dire che ho appena trovato questo forum e lo trovo interessante come funziona, spero di avere il tempo di poterlo conoscere meglio, comunque complimenti a tutti.

  9. #9
    mazzanti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Smile scomputo ritenuta

    14.11.06
    Beh...francamente non avevo capito che il significato del suo intervento fosse così semplice... mi pareva un po' articolato ma fa niente: meglio così.

    Il Forum è bello anche x questo...
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  10. #10
    turi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    02.11.06

    E' certamente un segno dell'imbarbarimento dei tempi....

    Scusate ma io me ne frego altamente di una giustizia tributaria fatta in questi termini....contro ogni norma di buon senso prima ancora che di diritto!

    In ogni caso, giusto per segnalare le news, vedetevi l'articolo di oggi sul Sole 24 ore e noterete che c'è ancora speranza di trovare menti aperte in Italia, nonostante tutto.

    Venitemi poi a dire che si può fare a meno dei Commercialisti...se non ci fossimo noi, i contribuenti avrebbero il Fisco in casa 24 ore su 24....



    Scusami, Collega, ma io non vedo come si possa ignorare o fregarsene altamente delle interpretazioni fornite dalla giurisprudenza di legittimità… Trovo anch’io le dette decisioni assurde, insensate, ma è con queste interpretazioni che bisogna fare i conti… E’ ad esse che gli uffici dell’Agenzia delle Entrate si riportano, è ad esse che la giurisprudenza di merito si può riportare, è per via delle dette decisioni che si è costretti a pagare…
    E la cosa più grave è che il detto indirizzo sulla solidale responsabilità del sostituito, di colui, cioè, che per espressa previsione normativa “subisce” la ritenuta e ciò nonostante, per l’omesso versamento, è ritenuto solidalmente responsabile con il soggetto obbligato al pagamento della ritenuta, peraltro effettuata, sta diventando un indirizzo pacifico che ha ribaltato la decisione della Cassazione n. 8606 del 2.10.1996 sezione 1.

    Io credo che si renda necessario un intervento del legislatore che, con disposizione avente natura di interpretazione autentica, si pronunci in senso favorevole al soggetto che eroga la prestazione e percepisce il compenso al netto della ritenuta… significherebbe altrimenti, per dirla con un idioma delle mie parti, essere: cornuti e mazziati!

    Un saluto.
    T.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Certificazione dei compensi senza ritenuta d'acconto
    Di gianfranco1 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-05-13, 07:00 PM
  2. Certificazione ritenuta d'acconto
    Di sterpy nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-01-13, 11:02 AM
  3. Fattura di Acconto e Scomputo Ritenuta
    Di shailendra nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-05-10, 04:15 PM
  4. Scomputo ritenuta acconto
    Di fabrizio nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-06-09, 08:36 AM
  5. Certificazione di ritenuta d'acconto senza fattura
    Di ros nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-04-09, 10:52 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15