Un soggetto privato X che concede in locazione un locale commerciale ad un altro soggetto privato Y, per l'allestimento della sede del comitato elettorale di quest'ultimo, per un periodo non superiore a 30 giorni, come deve comportarsi? Supposto che i due contraenti vogliano registrare il contratto, devono pagare l'imposta di registro per intero o in maniera proporzionale al periodo di effettivo utilizzo del locale (utilizzando esattamente per 30 giorni il locale, dovranno pagare 67 euro di imposta di registro oppure un dodicesimo della stessa)?
Qualora invece l'uso si protragga oltre il mese (supponiamo i contraenti si accordino per un uso limitato a due mesi) come bisogna comportarsi, riguardo l'imposta di registro, va corrisposta sempre per intero o va proporzionata al periodo?