Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Situazione intricata nuovo cliente

  1. #1
    noodless è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    63

    Predefinito Situazione intricata nuovo cliente

    Salve a tutti,
    ho acquisito un nuovo cliente con codice ateco "altri servizi alle imprese nca". Il precedente consulente gli ha compilato nei vecchi UNICO il quadro RG senza però averlo mai iscritto alla Camera di Commercio e senza averlo mai iscritto all'INPS (quindi non ha mai versato INPS e CCIAA). E' una di quelle attività con labile confine tra impresa e professionista (lui svolge attività di misurazione nei cantieri ma non è iscritto all'albo geometri). Cosa mi consigliate di fare? Le alternative, a mio avviso sono:
    1. Inquadrarlo come professionista e quindi iscriverlo alla gestione separata inps e quindi dal prossimo UNICO compilare il quadro RE e sperare che non gli arrivi mai gli arretrati dell'inp
    2. Iscriverlo alla camera di commercio (sempre che accettino l'iscrizione) e comunque all'inps commercianti e continuare quindi a trattarlo come impresa, (in questo caso gli potrebbero arrivare gli arrettrati inps e della camera di commercio)
    3. Chiudergli la partita iva, e riaprirla tra qualche mese.
    Ringrazio anticipatamente chiunque mi possa dare una mano, mi trovo in difficoltà.

  2. #2
    studiovera è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,065

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da noodless Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    ho acquisito un nuovo cliente con codice ateco "altri servizi alle imprese nca". Il precedente consulente gli ha compilato nei vecchi UNICO il quadro RG senza però averlo mai iscritto alla Camera di Commercio e senza averlo mai iscritto all'INPS (quindi non ha mai versato INPS e CCIAA). E' una di quelle attività con labile confine tra impresa e professionista (lui svolge attività di misurazione nei cantieri ma non è iscritto all'albo geometri). Cosa mi consigliate di fare? Le alternative, a mio avviso sono:
    1. Inquadrarlo come professionista e quindi iscriverlo alla gestione separata inps e quindi dal prossimo UNICO compilare il quadro RE e sperare che non gli arrivi mai gli arretrati dell'inp
    2. Iscriverlo alla camera di commercio (sempre che accettino l'iscrizione) e comunque all'inps commercianti e continuare quindi a trattarlo come impresa, (in questo caso gli potrebbero arrivare gli arrettrati inps e della camera di commercio)
    3. Chiudergli la partita iva, e riaprirla tra qualche mese.
    Ringrazio anticipatamente chiunque mi possa dare una mano, mi trovo in difficoltà.
    Io voto per la prima.
    Lui cosa dice?

  3. #3
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Voto la verità: 1 anche per me.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  4. #4
    noodless è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da studiovera Visualizza Messaggio
    Io voto per la prima.
    Lui cosa dice?
    Lui vorrebbe evitare di chiudere e poi riaprire, quindi mi sembra l'alternativa n. 1 la meno dannosa, anche se mi spaventa l'ipotesi degli arretrati della gestione separata.. .sapete eventualmente a cosa va incontro se subisce un controllo? nel senso sanzioni, interessi etc che gli vengono addebitati?
    Ancora grazie

  5. #5
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,459

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da noodless Visualizza Messaggio
    Lui vorrebbe evitare di chiudere e poi riaprire, quindi mi sembra l'alternativa n. 1 la meno dannosa, anche se mi spaventa l'ipotesi degli arretrati della gestione separata.. .sapete eventualmente a cosa va incontro se subisce un controllo? nel senso sanzioni, interessi etc che gli vengono addebitati?
    Ancora grazie
    NOn è che chiudendo e riaprendo si risolvono i problemi del passato...anzi, le ditte che chiudono e riaprono nel giro di sei mesi subiscono sono già solo per questo inserite in liste nere di possibili controlli....iscrivilo alla gestione separata da quest'anno e prega che non si accorgano mai di nulla...più aspetti a iscriverlo e più peggiori la situazione. Se arriverà avviso di accertamento chiederà la dilazione e pagherà....
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

Discussioni Simili

  1. Ravvedimento Operoso, una situazione intricata...
    Di dani_b nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-01-13, 12:51 PM
  2. monitoraggio situazione cliente
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-12-09, 05:09 PM
  3. presunto nuovo cliente
    Di pfad nel forum Altri argomenti
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 17-09-09, 12:05 PM
  4. Nuovo cliente
    Di PaoloG nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-09-08, 12:57 PM
  5. nuovo cliente
    Di neodott.ssa nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-07-08, 10:50 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15