Vorrei sapere se, anche con la nuova legge sulle pensioni, il riscatto della laurea continua a permettere di recuperare anni di versamenti contributivi a chi ne possiede pochi.

Nella fattispecie: un lavoratore di anni 35, con soli due anni di contributi versati all'inps, pu˛ recuperare un periodo di contribuzione pari a sei anni, anticipando cos¤ il momento della pensione, con il riscatto dei cinque anni di laurea (periodo 1994-2001) e dell'ulteriore anno di master (periodo 2008)?