Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Detrazione 41% ristrutturazioni edilizie

  1. #1
    hm07kx Guest

    Predefinito Detrazione 41% ristrutturazioni edilizie

    Ho acquistato, insieme ad un'altra persona, una casa da un privato.
    Questa casa ha effettuato nel 2005 delle ristrutturazioni che sono state poste in detrazione dai vecchi proprietari, dette detrazioni ora passano a noi nuovi proprietari. Posto che siamo proprietari al 30 e 70% come va ripartita la detrazione? Con la stessa percentuale di cui siamo proprietari?
    Ringrazio già da ora chi mi vorrà rispondere.
    Ciao
    Carlo

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hm07kx Visualizza Messaggio
    Ho acquistato, insieme ad un'altra persona, una casa da un privato.
    Questa casa ha effettuato nel 2005 delle ristrutturazioni che sono state poste in detrazione dai vecchi proprietari, dette detrazioni ora passano a noi nuovi proprietari. Posto che siamo proprietari al 30 e 70% come va ripartita la detrazione? Con la stessa percentuale di cui siamo proprietari?
    Ringrazio già da ora chi mi vorrà rispondere.
    Ciao
    Carlo
    La risposta è secondo me positiva. Se ad esempio il fabbricato è stato acquistato nel 2007, la detrazione per la ristrutturazione spetta al vecchio proprietario per gli anni 2005 e 2006, mentre dal 2007 spetta per l'intero anno (senza frazionamenti mensili) ai nuovi proprietari secondo la quota di possesso, quindi 30% e 70%.
    Ciao

  3. #3
    sifabbroni è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Buongiorno,
    volevo chiedervi se il montaggio di un impianto di condizionamento con pompa di calore che tipo di detrazione possa avere ai IRPEF e che aliquote iva bisogna applicare.
    Grazie

  4. #4
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sifabbroni Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    volevo chiedervi se il montaggio di un impianto di condizionamento con pompa di calore che tipo di detrazione possa avere ai IRPEF e che aliquote iva bisogna applicare.
    Grazie
    Si possono seguire due vie (se parliamo di acquirenti privati):
    = intendere l'impianto come manutenzione ordinaria, con iva 20% ma senza dia al comune; può essere attivata la procedura per usufruire delle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie (comunicazione al CS di Pescara, pagamenti con bonifico speciale, ecc.) in quanto opera finalizzata al risparmio energetico;
    = intendere l'impianto come manutenzione straordinaria, con iva 10% e con invio della dia al comune; anche in questo caso può essere attivata la procedura della ristrutturazione edilizia;
    Ciao

  5. #5
    sifabbroni è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Se nell'intervento di recupero sono impiegati anche i "beni significativi", identificati dal decreto ministeriale del 29 dicembre 1999 (ascensori e montacarichi, infissi esterni e interni, caldaie, videocitofoni, apparecchiature di riciclo e condizionamento dell'aria, sanitari e rubinetterie, impianti di sicurezza), il valore di detti beni sconta l'aliquota IVA del 10% fino a concorrenza del valore complessivo della prestazione al netto del valore dei predetti beni.
    Se si tratta di manutenzione ordinaria vale lo stesso questo calcolo o solo nel caso di manutenzione straordinaria?

  6. #6
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sifabbroni Visualizza Messaggio
    Se nell'intervento di recupero sono impiegati anche i "beni significativi", identificati dal decreto ministeriale del 29 dicembre 1999 (ascensori e montacarichi, infissi esterni e interni, caldaie, videocitofoni, apparecchiature di riciclo e condizionamento dell'aria, sanitari e rubinetterie, impianti di sicurezza), il valore di detti beni sconta l'aliquota IVA del 10% fino a concorrenza del valore complessivo della prestazione al netto del valore dei predetti beni.
    Se si tratta di manutenzione ordinaria vale lo stesso questo calcolo o solo nel caso di manutenzione straordinaria?
    Purtroppo no, secondo il mio parere. Per la manutenzione ordinaria l'aliquota è del 20% su tutto. Gli interventi di recupero edilizio sono quelli elencati nell'articolo 31 della legge 457/1978.
    Ciao

  7. #7
    GINNY è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    273

    Predefinito

    Ma l'IVA su manutenzioni ordinarie è al 10%

  8. #8
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GINNY Visualizza Messaggio
    Ma l'IVA su manutenzioni ordinarie è al 10%
    In effetti l'aliquota 10% per le manutenzioni ordinarie, reintrodotta da ottobre a dicembre 2006, è stata prorogata dal comma 387 lettera b della finanziaria 2007 fino al 31.12.2007. Tale agevolazione transitoria però non si applica dal 2007 alle cessioni di beni con posa in opera, come avevo interpretato per la risposta precedente.
    Una più attenta lettura della domanda di Sifabbroni mi fa però ritenere che non siamo in presenza di una cessione di beni con posa in opera, bensì di un vero e proprio intervento di recupero straordinario, in quanto l'impianto mi sembra prima non esistesse. E' quindi percorribile la soluzione 2 (compresa la dia) con la distinzione dei beni di valore significativo (lettera b art. 31 legge 457/78). Attraverso il parere dell'impresa fornitrice vaglierei l'opportunità di inquadrare l'operazione come intervento di cui alle lettere c e d dell'art. 31, che mi consentirebbe di pagare l'iva 10% su tutta l'intera fornitura.
    Ciao

  9. #9
    sifabbroni è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    158

    Predefinito

    fattura per interventi di recupero datata settembre 2006 ma pagata ad ottobre 2006, la detrazione spetta per il 41% o per il 36%?

  10. #10
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sifabbroni Visualizza Messaggio
    fattura per interventi di recupero datata settembre 2006 ma pagata ad ottobre 2006, la detrazione spetta per il 41% o per il 36%?
    Se l'aliquota iva applicata sulla fattura è del 10% la detrazione spetta per il 36% in quanto pagamento avvenuto dopo il 1° ottobre 2006.
    Se invece l'aliquota è del 20% la detrazione rimane del 41% (circolare ade 28 del 4.8.2006).
    Ciao

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ristrutturazioni edilizie
    Di Bonifacio nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-03-10, 05:22 PM
  2. ristrutturazioni edilizie
    Di pfad nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 10:50 AM
  3. ristrutturazioni edilizie
    Di jahred nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-12-08, 03:56 PM
  4. ristrutturazioni edilizie
    Di fabio006 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-05-08, 07:54 PM
  5. ristrutturazioni edilizie 36 %
    Di cinzia2642 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-01-07, 02:37 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15