Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3 4 5 6 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 51
Like Tree2Likes

Discussione: Art. 62 DL 1/2012 pagamenti agroalimentare

  1. #41
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    919

    Predefinito

    Segnalo che oggi sul commercialista telematico abbiamo pubblicato un approfondimento pratico, una mini guida di 11 pagine (comprensiva di esempi di fatture) alle nuove modalità di pagamento previste per legge per i contratti relativi alle cessioni di beni agro-alimentari
    Contratti del settore agro-alimentare: tutte le novit

  2. #42
    Giomas73 è online Member
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    142

    Predefinito

    Salve mi inserisco nella discussione....dal momento che tale normativa non è stata ne derogata ne modificata la mia azienda ha contattato i vari fornitori per capire come gestire il pregresso (noi pagavamo a 180gg) e il futuro...
    Premesso che la mia azienda è un ristorante e quindi "si becca" la norma dai fornitori ma non la può "scaricare" sui clienti in quanto consumatori finali e pensando che emettiamo diverse fatture per buoni pasto....minimo minimo abbiamo una esposizione finanziaria di 30gg...
    La mia domanda è questa: un fornitore in particolare da cui acquistiamo sia deperibili che non deperibili ci fa un'unica fattura a 30gg...se vogliamo la fattura separata e 30gg in più ci obbligano a pagare con riba...
    in sostanza fanno pagare a 30gg anche in non deperibili....me se l'art. 62 dispone che sono 60gg si può abbassare la scadenza senza il consenso del cliente? è una di quelle pratiche definite "sleali"?
    Grazie

  3. #43
    lucabiblio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    20

    Predefinito

    un panificio che consegna il pane ai vari clienti (supermercato, piccole botteghe, ristoranti), rilasciando la relativa buono di consegna, dovrà inserire in quest'ultima gli elementi essenziali e la dicitura prevista dall’art.62. A fine mese (30/11) emette la fattura, dovra indicare tutte le bolle di consegna? Il pagamento dovra avvenire entro 30g dalla data fattura (30/12) o 30g data consegna merce. Per le fatture emesse dopo il 24/10 senza indicare gli elementi previsti dall'art.62, possono essere regolarizzate entro il 31/12? Come si fa? Si emette una nuova fattura in sostituzione? Premesso che le fatture vengono pagate il giorno stesso dell'emissione.

  4. #44
    Dab
    Dab è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Buonasera,

    la mia azienda opera nel settore alimentare e stiamo al momento affrontando la questione dei rinnovi contrattuali. Le domande a tal proposito sono relative alla necessità di inserire in fatture il riferimento preciso ed univoco al contratto quadro laddove esistente.
    Dalla nostra interpretazione, risulta che tale riferimento va inserito laddove il contratto quadro non contenga tutti gli elementi essenziali definiti dall'art.62, è corretto? Inoltre, tutte le eventuali promozioni che dovessero essere fatte durante l'anno e che non sono state previste nel contratto quadro, necessitano anche queste delle forma scritta come definita dall'art.62? In tal caso è necessario di un proprio codice identificativo che verrà richiamato nella fattura relativa? O è sufficiente riprendere quello del contratto quadro che sta alla base del rapporto? Grazie

  5. #45
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,873

    Predefinito

    @ dab: sono d'accordo che l'annotazione in fattura è necessaria solo se il contratto non contenga già tutte le pattuizioni.
    in merito alle promozioni penso che sia necessario avere qualcosa di scritto, anche una mail o un fax, ma qualcosa ci vuole... effettivamente sarebbe una corretta gestione l'avere un codice identificativo...
    Ultima modifica di paolab; 22-12-12 alle 09:59 AM

  6. #46
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,873

    Predefinito

    @ lucabiblio: se non ricordo male, ma occorrerebbe che approfondissi, in caso di somministrazione non è necessario indicare sulle fatture tutte le singole bolle... ma mi raccomando.. ci dovrei riguardare... pagamento trenta giorni dalla fattura.... fatture emesse dopo il 24/10 senza elementi: non è un problema se non c'e' disaccordo con il cliente. non è certo necessario regolarizzare le fatture. quelle vanno comunque bene, l'importante che il cliente le abbia pagate (entro o dopo i 30 giorni, basta prendere i soldi!!!!!!!)

  7. #47
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,873

    Predefinito

    @giomas73: permittimi una battuta: i ristoranti sono penalizzati fino ad un certo punto. E' vero che i buoni pasto si incassano oltre i 30 giorni ma è anche vero che tutti gli altri clienti pagano appena si alzano dal tavolo e probabilmente nella media non c'e' tutto questo danno finanziario tra entrate e uscite... mi sbaglio? :-)
    ***
    il fornitore che ti cede sia prodotti deperibili che non deperibili è obbligato per legge ad emettere due fatture: quella per i deperibili va pagata entro 30 giorni, altra (con la nuova legge, se c'e' accordo scritto, entro 60 giorni)

  8. #48
    Umby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    587

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paolab Visualizza Messaggio
    il fornitore che ti cede sia prodotti deperibili che non deperibili è obbligato per legge ad emettere due fatture: quella per i deperibili va pagata entro 30 giorni, altra (con la nuova legge, se c'e' accordo scritto, entro 60 giorni)
    se si intende avere come scadenza 30 per i beni deperibili, e 60 per quelli non deperibili, confermo che è necessario fare due fatture.
    ma se, ad esempio, si decide per una scadenza a 30 giorni, o addirittura, per pagamento in contanti, non è necessario fare due fatture separate.

  9. #49
    Umby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    587

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Giomas73 Visualizza Messaggio
    La mia domanda è questa: un fornitore in particolare da cui acquistiamo sia deperibili che non deperibili ci fa un'unica fattura a 30gg...se vogliamo la fattura separata e 30gg in più ci obbligano a pagare con riba...
    in sostanza fanno pagare a 30gg anche in non deperibili....me se l'art. 62 dispone che sono 60gg si può abbassare la scadenza senza il consenso del cliente? è una di quelle pratiche definite "sleali"?
    Grazie
    se il fornitore si intestardisce ad operare in questo modo, non puoi "costringerlo" a fare come dici te,
    tu ovviamente, puoi sempre cambiare fornitore !!!

  10. #50
    Dab
    Dab è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Buonasera,

    ho un dubbio da porvi che tra l'altro comincia ad insinuarsi anche tra i nostri clienti:

    essendo stata recepita nel nostro ordinamento la direttiva UE 2011/7/UE relativa a ritardi di pagamento, la quale prevede per tutte le transazioni, anche tra privati, 60 giorni quale termine massimo di pagamento, pena, anche qui come l'art. 62, interessi legali di mora. La direttiva però permette, previo accordo tra le parti, di derogare al termine dei 60 giorni, se, appunto, messo per scritto e non iniquo.

    Ora la mia domanda è la seguente: per le aziende operanti nel settore agro-alimentare che rientrano quindi nella disciplina dell'art.62 cambia qualcosa? o meglio, è possibile anche per questo settore far riferimento a tale legge e prevedere, per scritto, termini di pagamento anche superiori a 60 gg?

    La "paura" nostra è quella di dover fronteggiare situazioni nella quale un nostro cliente ci chiede di derogare e prevedere più di 60 giorni (in virtù di questa "nuova" legge") "intimando" di rivolgersi, in caso contrario, ad un altro fornitore che ha deciso di allungare tali termini.

    Grazie

    Dab

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3 4 5 6 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. compensazione 6031/2012 con 6099/2012 e quadro VL
    Di fausto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-09-13, 04:54 PM
  2. coniuge con credito unico 2012 e senza reddito 2012
    Di ACEMAN nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-06-13, 04:43 PM
  3. decreto sviluppo 83/2012 in legge 134/2012
    Di Lule nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-10-12, 01:55 PM
  4. Emersione lavoro-regolarizzazioni dal 15/09/2012 al 15/10/2012
    Di CEDOLINO86 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 27-09-12, 11:08 AM
  5. pagamento merci settore agricolo e agroalimentare
    Di roby nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-09-12, 04:48 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15