SALVE, MI TROVO CON IL SEGUENTE PROBLEMA:

un mio cliente ha un laboratorio orafo senza i requisiti professionali previsti dalla legge 7/2000, si trova a fine anno con degli scarti legati alla propria lavorazione, in questo caso qual'è la corretta prassi di vendita o di riimpiego della limatura:
puo' rivendere il tutto ad un BANCO METALLI?
Qualcuno può aiutarmi in questo campo?

Grazie