Un professionista di uno studio associato ha avuto un incarico (grazie allo studio) e sarà retribuito come borsa di studio.
Il compenso verrà poi erogato nel c/c del professionista, il quale vorrebbe poi girarne una parte alle casse dello studio.
E' possibile fare questo apporto di denaro senza alcun problema e senza che ciò comporti variazioni nelle quote dello studio e nella partecipazione agli utili vero?

Grazie.