Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Attivita' Soggette A Pro-rata

  1. #1
    scalasandrea@alice.it Guest

    Predefinito Attivita' Soggette A Pro-rata

    Un bar svolge abitualmente attività esenti art. 10 vendita gratta e vinci, raccolta di giocate con apparecchi da intrattenimento e pagamento di bollette in rete. Le prime due mi sembra di aver capito che sono soggette al calcolo del pro-rata, mentre mi rimane il dubbio per la terza (il compenso che ricevono per il pagamento delle bollette in rete). Qualcuno mi sa chiarire le idee???

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da scalasandrea@alice.it Visualizza Messaggio
    Un bar svolge abitualmente attività esenti art. 10 vendita gratta e vinci, raccolta di giocate con apparecchi da intrattenimento e pagamento di bollette in rete. Le prime due mi sembra di aver capito che sono soggette al calcolo del pro-rata, mentre mi rimane il dubbio per la terza (il compenso che ricevono per il pagamento delle bollette in rete). Qualcuno mi sa chiarire le idee???
    Abbiamo un caso simile. Ci regoliamo così:
    = fatta opzione per attività separata ai fini iva (con le relative conseguenze)
    = consideriamo aggi esenti art. 10 quelli provenienti da lotto, biglietti lotterie, tasse automobilistiche, contributi giudiziari unificati, giochi sisal, apparecchi intrattenimento
    = consideriamo aggi fuori campo iva quelli provenienti da sigarette, valori bollati, schede telefoniche, biglietti autobus urbani, fiammiferi
    = sono assoggettati ad iva 20% gli aggi provenienti da abbonamenti sky e da altri servizi comunali
    Ciao

  3. #3
    mr bean è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    i live where i like to
    Messaggi
    303

    Predefinito

    [QUOTE=Speedy;3711]Abbiamo un caso simile. Ci regoliamo così:
    = fatta opzione per attività separata ai fini iva (con le relative conseguenze)
    = consideriamo aggi esenti art. 10 quelli provenienti da lotto, biglietti lotterie, tasse automobilistiche, contributi giudiziari unificati, giochi sisal, apparecchi intrattenimento
    = consideriamo aggi fuori campo iva quelli provenienti da sigarette, valori bollati, schede telefoniche, biglietti autobus urbani, fiammiferi


    non concordo.. sono operazioni occasionali, anche se il volume d'affari di questi giochi fosse superiore all'attività ordinaria del bar, la somministrazione
    niente prorata, niente necessità di dover separare attività, iva indetraibile quella direttamente riferibile alle operazioni esenti (aggiusto il videogioco? iva sulla riparazione indeducibile, acquisto il bancone da adibire esclusivamente al gioco del lotto? iva indeducibile)
    art. 19 bis c. 2 dpr 633/72


    = sono assoggettati ad iva 20% gli aggi provenienti da abbonamenti sky e da altri servizi comunali

    ecco.. qui invece vorrei una delucidazione..
    gli aggi vengono liquidati direttamente dalla sisal..
    sono quasi sicuro fossero non a iva..

    in pratica voi che fate.. fattura alla sisal?


    ciao

  4. #4
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    [QUOTE=mr bean;3730]
    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio
    Abbiamo un caso simile. Ci regoliamo così:
    = fatta opzione per attività separata ai fini iva (con le relative conseguenze)
    = consideriamo aggi esenti art. 10 quelli provenienti da lotto, biglietti lotterie, tasse automobilistiche, contributi giudiziari unificati, giochi sisal, apparecchi intrattenimento
    = consideriamo aggi fuori campo iva quelli provenienti da sigarette, valori bollati, schede telefoniche, biglietti autobus urbani, fiammiferi


    non concordo.. sono operazioni occasionali, anche se il volume d'affari di questi giochi fosse superiore all'attività ordinaria del bar, la somministrazione
    niente prorata, niente necessità di dover separare attività, iva indetraibile quella direttamente riferibile alle operazioni esenti (aggiusto il videogioco? iva sulla riparazione indeducibile, acquisto il bancone da adibire esclusivamente al gioco del lotto? iva indeducibile)
    art. 19 bis c. 2 dpr 633/72


    = sono assoggettati ad iva 20% gli aggi provenienti da abbonamenti sky e da altri servizi comunali

    ecco.. qui invece vorrei una delucidazione..
    gli aggi vengono liquidati direttamente dalla sisal..
    sono quasi sicuro fossero non a iva..

    in pratica voi che fate.. fattura alla sisal?


    ciao
    No, non emettiamo alcuna fattura esente articolo 10. Registriamo sul registro corrispettivi, in apposita colonna, l'aggio incassato esente iva come da importo indicato nell'estratto conto sisal.
    Ciao

  5. #5
    mr bean è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    i live where i like to
    Messaggi
    303

    Predefinito

    [QUOTE=Speedy;3740]
    Citazione Originariamente Scritto da mr bean Visualizza Messaggio

    No, non emettiamo alcuna fattura esente articolo 10. Registriamo sul registro corrispettivi, in apposita colonna, l'aggio incassato esente iva come da importo indicato nell'estratto conto sisal.
    Ciao
    ok, idem..quanto sopra riferito agli aggi giochi leciti è ok..

    ma io mi riferivo agli aggi abbonamenti sky.. dici che li consideri iva 20%..

    ciao

  6. #6
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    [QUOTE=mr bean;3745]
    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio

    ok, idem..quanto sopra riferito agli aggi giochi leciti è ok..

    ma io mi riferivo agli aggi abbonamenti sky.. dici che li consideri iva 20%..

    ciao
    No, nessuna fattura. In base all'estratto conto ricevuto li inseriamo nei corrispettivi nella colonna iva 20%.
    Ciao

  7. #7
    mr bean è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    i live where i like to
    Messaggi
    303

    Predefinito

    [QUOTE=Speedy;3754]
    Citazione Originariamente Scritto da mr bean Visualizza Messaggio

    No, nessuna fattura. In base all'estratto conto ricevuto li inseriamo nei corrispettivi nella colonna iva 20%.
    Ciao

    ma allora la sisal dovrebbe rilasciare fattura per quegli aggi, che da quanto capisco, li intendi iva compresa.. c'è qualcosa che non torna.
    sono sicuro d'aver un articolo che diceva che non erano ad iva

    cmq, concordi con me che non si applica il prorata?

    ciao

  8. #8
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    [QUOTE=mr bean;3755]
    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio


    ma allora la sisal dovrebbe rilasciare fattura per quegli aggi, che da quanto capisco, li intendi iva compresa.. c'è qualcosa che non torna.
    sono sicuro d'aver un articolo che diceva che non erano ad iva

    cmq, concordi con me che non si applica il prorata?

    ciao
    Per quanto riguarda il prorata, come si fa a dimostrare che sono prestazioni occasionali o accessorie di altre operazioni principali ?
    A prescindere dall'importo (che nel mio caso è rilevante), durante l'orario di apertura si svolgono continuamente prestazioni sia per attività di bar sia per altre attività connesse alla ricevitoria. Per cui, in assenza di attività separata, secondo me il prorata va sempre calcolato, con il rischio che l'attività esente assorba totalmente l'iva pagata sugli acquisti del bar.
    Ciao

  9. #9
    mr bean è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    i live where i like to
    Messaggi
    303

    Predefinito

    [QUOTE=Speedy;3757]
    Citazione Originariamente Scritto da mr bean Visualizza Messaggio

    Per quanto riguarda il prorata, come si fa a dimostrare che sono prestazioni occasionali o accessorie di altre operazioni principali ?
    A prescindere dall'importo (che nel mio caso è rilevante), durante l'orario di apertura si svolgono continuamente prestazioni sia per attività di bar sia per altre attività connesse alla ricevitoria. Per cui, in assenza di attività separata, secondo me il prorata va sempre calcolato, con il rischio che l'attività esente assorba totalmente l'iva pagata sugli acquisti del bar.
    Ciao


    beh.. semplice..
    c'è una struttura apposita per la ricevitoria?
    o è il semplice banco accanto al bancone del bar..

    il bar ha codice attività secondaria "ricevitoria?"

    insomma.. il fatto che io abbia 3 videogiochi questi non mi fanno sicuramente prorata.. ma manco se ne ho dieci..
    ci deve essere l'attività organizzata atta a svolgere l'attività come sala giochi..

    vedi anche renato portale commento art. 19 bis

    vedi anche corte giustizia ce sentenza 29/04/2004 che indica che sono accessorie quelle attività esenti che comportano un USo limitato di beni e servizi indipendentemente dal volume affari che comporta l'attività esente.

    per me un bar difficilmente fa prorata con queste attività, a meno che non siano gestite con apposita struttura.

    ciao

  10. #10
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    [QUOTE=mr bean;3760]
    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio



    beh.. semplice..
    c'è una struttura apposita per la ricevitoria?
    o è il semplice banco accanto al bancone del bar..

    il bar ha codice attività secondaria "ricevitoria?"

    insomma.. il fatto che io abbia 3 videogiochi questi non mi fanno sicuramente prorata.. ma manco se ne ho dieci..
    ci deve essere l'attività organizzata atta a svolgere l'attività come sala giochi..

    vedi anche renato portale commento art. 19 bis

    vedi anche corte giustizia ce sentenza 29/04/2004 che indica che sono accessorie quelle attività esenti che comportano un USo limitato di beni e servizi indipendentemente dal volume affari che comporta l'attività esente.

    per me un bar difficilmente fa prorata con queste attività, a meno che non siano gestite con apposita struttura.

    ciao
    Credo che abbiamo ragione tutti e due.
    Da una parte, mi sembra di capire che il tuo cliente effettivamente svolge l'attività di ricevitoria in maniera abbastanza occasionale, per cui gli aggi riscossi sono talmente esigui da incidere minimamente e in ogni caso accessori all'attività principale.
    Dall'altra parte, il mio cliente ha un locale di circa 80 metri di cui metà utilizzato come bar e metà utilizzato come ricevitoria, con mensole per scrivere le schedine, tavoli, sedie, ecc. per cui esiste una apposita struttura. Nel mio caso quindi la separazione delle attività è stata indispensabile.
    Ciao
    (e con questa sono 400)

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Pro Rata Attività di bar e tabacchi. Urgente
    Di genesio79 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-07-12, 10:30 AM
  2. Attività soggette a parametri
    Di dott.mamo nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-08-11, 01:50 PM
  3. Cambio attività, pro rata IVA e contabilità separate
    Di dott.mamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-10-10, 03:32 PM
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-02-09, 05:31 PM
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 08:51 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15