Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Contribuenti minimi <vs> nuove attivita' produttive

  1. #1
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    63

    Predefinito Contribuenti minimi <vs> nuove attivita' produttive

    Salve, volevo porre un quesito,un mio cliente, avendo aperto la partita iva a gennaio 2013 come contribuente minimo adesso si rende conto che il regime delle nuove attività produttive è, per quanto mi riguarda, più favorevole potendo acquisire un credito iva, riguardo alle spese di start-up, assumere dipendenti,grazie agli incentivi sulle assunzioni.
    Il quesito che volevo porre è: posso fare la variazione delle partita iva ho sono vincolato per il primo anno? la varizione
    si può fare solo online? e dopo quanto tempo posso compilare le fatture con il nuovo regime..

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Troppo tardi. La scelta per l'art. 13 si può fare solo in sede di inizio attività.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Troppo tardi. La scelta per l'art. 13 si può fare solo in sede di inizio attività.
    quindi in caso di assunzione di dipendenti in quale regime verrà collocato?

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roberto.gallina Visualizza Messaggio
    quindi in caso di assunzione di dipendenti in quale regime verrà collocato?
    In quello ordinario.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #5
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    In quello ordinario.
    Opzione regime (ordinario e contabile agevolato)I contribuenti che hanno aderito al nuovo regime di vantaggio possono comunque scegliere di applicare l’Iva e le imposte sui redditi nei modi ordinari (regime ordinario) oppure optare , sempre se in possesso dei requisiti, per il "Regime contabile agevolato" (articolo 27, comma 3, del Dl 98/2011 - pdf.

    Il regime ordinario, in particolare, prevede che:

    le imprese possono optare per il “Regime contabile semplificato delle imprese minori” (articolo 18 del Dpr 600/73 - pdf) o per il regime contabile ordinario (articolo 14 del Dpr 600/73 - pdf)
    i professionisti, invece, possono optare per il regime di contabilità semplificato (articolo 3, comma 2 del Dpr 695/1996 - pdf) o per quello ordinario (articolo 19 del Dpr 600/73 - pdf).
    L’opzione per il regime ordinario, valida per almeno 3 anni, deve essere comunicata con la prima dichiarazione annuale da presentare successivamente alla scelta operata.

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roberto.gallina Visualizza Messaggio
    Opzione regime (ordinario e contabile agevolato)I contribuenti che hanno aderito al nuovo regime di vantaggio possono comunque scegliere di applicare l’Iva e le imposte sui redditi nei modi ordinari (regime ordinario) oppure optare , sempre se in possesso dei requisiti, per il "Regime contabile agevolato" (articolo 27, comma 3, del Dl 98/2011 - pdf.

    Il regime ordinario, in particolare, prevede che:

    le imprese possono optare per il “Regime contabile semplificato delle imprese minori” (articolo 18 del Dpr 600/73 - pdf) o per il regime contabile ordinario (articolo 14 del Dpr 600/73 - pdf)
    i professionisti, invece, possono optare per il regime di contabilità semplificato (articolo 3, comma 2 del Dpr 695/1996 - pdf) o per quello ordinario (articolo 19 del Dpr 600/73 - pdf).
    L’opzione per il regime ordinario, valida per almeno 3 anni, deve essere comunicata con la prima dichiarazione annuale da presentare successivamente alla scelta operata.
    Roberto, il cliente non vuole optare: vi è costretto, perchè ha in carico un dipendente.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Discussioni Simili

  1. Regime nuove attività produttive
    Di Gontur nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-04-09, 06:10 PM
  2. Art. 13 L.388 (nuove attività produttive)
    Di paolo67 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-02-09, 02:42 PM
  3. regime nuove attività produttive
    Di dspocchi nel forum Altri argomenti
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 03:25 PM
  4. Contribuenti minimi o nuove attività produttive...quale scegliere???!!!
    Di gian1075 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-01-08, 11:12 AM
  5. regime nuove attività produttive
    Di mercury nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-09-07, 08:14 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15