Salve,
avrei bisogno che qualcuno esperto in successioni mi chiarisca per favore i seguenti dubbi:

1) il caso č quello in cui il coniuge superstite che presenta la dichiarazione di successione possiede nello stesso comune:
- abitazione principale (al 50% in comunione con il decuius)
- 1/3 di altro fabbricato ricevuto in ereditā a suo tempo alla morte del padre e dove tutt'ora abita la madre come abitazione principale di quest'ultima
- magazzino su terreno classificarto come C/2
Domanda: l'erede puō beneficiare delle agevolazioni prima casa e pagare le imposte catastale e ipotecaria in misura fissa 168 euro ?

2) ho letto che dal Dicembre 2012 non devono essere pių allegati certificato di morte e stato di famiglia e da Febbraio 2013 neanche le visure catastali, ma č una libera scelta o un obbligo ? come ci si deve comportare ?
Serve autocertificazione ?

Grazie.