Volevo chiedervi una conferma perchè mi è venuto un dubbio:
se un dipendente per una parte dell'anno è a tempo determinato e poi viene trasformato a tempo indeterminato è giusto considerare la deduzione forfettaria 1850 (per i giorni) e quella fofettaria cuneo fiscale (4600 e contributi) per i restanti giorni sempre nel limite del costo complessivo del dipendente annuale?

Credo di si', ma non trovo un riferimento certo. Le istruzioni parlano chiaro e dicono che si puo' utilizzare una sola deduzione per dipendente ma non spiegano quando la qualifica del dipendente viene modificata (da tempo determinato a indeterminato per esempio).

Grazie a tutti
Ciao
Niccolò