Buonasera a tutti, pongo di seguito il mio quesito.
Un individuo deve effettuare dei lavori su un immobile: manutenzione ordinaria e ristrutturazione (così come risulta dalla scia presentata all'ufficio tecnico).
Leggendo il manuale dell'Ade ho visto che le spese di manutenzione ordinaria non sono agevolabili (non sarebbe stato così se si fosse trattato di un condominio): come conviene comportarsi ? Occorre distinguere le due tipologie di lavoro, effettuare due pagamenti distinti (anche per evitare la ritenuta del 4%sui lavori non agevolabili) e richiedere due fatture separate alla ditta che effettuerà i lavori o vi è un metodo piu' semplice? Magari pagando tutto indistintamente con bonifico e facendo il calcolo delle spese agevolabili in sede di dichiarazione 2014? Grazie