Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Assunzione Badante

  1. #1
    falcowa è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    54

    Angry Assunzione Badante

    Dovrei assumere una badante (convivente) - livello B Super (assistente a
    persone autosufficienti) - con un orario settimanale di lavoro pari a 25 ore
    settimanli.
    Il CCNL in vigore dal 1 marzo 2007 prevede all'art. 15, comma 2, che
    "I LAVORATORI CONVIVENTI inquadrati nei livelli C, B e B super possono
    essere assunti in regime di convivenza con orario fino a 30 ore
    settimanali.....
    A questi lavoratori dOvrà essere corrisposta, QUALUNQUE SIA L'ORARIO DI
    LAVORO OSSERVATO NEL LIMITE DELLE 30 ORE SETTIMANALI, una retribuzione pari
    a quella prevista dalla tabella B allegata al presente contratto, fermo
    restando l'obbligo di corresponsione dell'intera retribuzione in natura."
    La tabella B prevede per il livello B super ,una retribuione mensile di 525,00.
    La mia domanda è:se io assumo una badante per 25 ore settimanali (ma la domanda varrebbe,
    ancora di più, se assumessi una badante a meno ore ancora) devo corrispondergli comunque l'importo della tabella (? 525,00) che è l'importo valido anche per l'orario massimo consentito per questo tipo Assunzione,cioè 30 ore?
    Insomma, una badante che lavora per 25 ore settimanali prende 525 euro, una badante che lavora per 30 ore settimanali prende sempre 525 euro...
    Dalla lettura dell'art. 15 sembrerebbe proprio di si. E' così?
    Grazie

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da falcowa Visualizza Messaggio
    Dovrei assumere una badante (convivente) - livello B Super (assistente a
    persone autosufficienti) - con un orario settimanale di lavoro pari a 25 ore
    settimanli.
    Il CCNL in vigore dal 1 marzo 2007 prevede all'art. 15, comma 2, che
    "I LAVORATORI CONVIVENTI inquadrati nei livelli C, B e B super possono
    essere assunti in regime di convivenza con orario fino a 30 ore
    settimanali.....
    A questi lavoratori dOvrà essere corrisposta, QUALUNQUE SIA L'ORARIO DI
    LAVORO OSSERVATO NEL LIMITE DELLE 30 ORE SETTIMANALI, una retribuzione pari
    a quella prevista dalla tabella B allegata al presente contratto, fermo
    restando l'obbligo di corresponsione dell'intera retribuzione in natura."
    La tabella B prevede per il livello B super ,una retribuione mensile di 525,00.
    La mia domanda è:se io assumo una badante per 25 ore settimanali (ma la domanda varrebbe,
    ancora di più, se assumessi una badante a meno ore ancora) devo corrispondergli comunque l'importo della tabella (? 525,00) che è l'importo valido anche per l'orario massimo consentito per questo tipo Assunzione,cioè 30 ore?
    Insomma, una badante che lavora per 25 ore settimanali prende 525 euro, una badante che lavora per 30 ore settimanali prende sempre 525 euro...
    Dalla lettura dell'art. 15 sembrerebbe proprio di si. E' così?
    Grazie
    L'articolo 15 comma 2 citato afferma che:

    ""2. I lavoratori conviventi inquadrati nei livelli C, B e B super, nonché gli studenti di età compresa fra i 16 e i 40 anni frequentanti corsi di studio al termine dei quali viene conseguito un titolo riconosciuto dallo Stato ovvero da Enti pubblici, possono essere assunti in regime di convivenza con orario fino a 30 ore settimanali; il loro orario di lavoro dovrà essere articolato in una delle seguenti tipologie:
    interamente collocato tra le ore 6.00 e le ore 14.00;
    interamente collocato tra le ore 14.00 e le ore 22.00;
    interamente collocato, nel limite massimo di 10 ore al giorno non consecutive,in non più di tre giorni settimanali.
    A questi lavoratori dovrà essere corrisposta, qualunque sia l’orario di lavoro osservato nel limite massimo delle 30 ore settimanali, una retribuzione pari a quella prevista dalla tabella B allegata al presente contratto, fermo restando l’obbligo di corresponsione dell’intera retribuzione in natura. Eventuali prestazioni lavorative eccedenti l’orario effettivo di lavoro concordato nell’atto scritto di cui al successivo comma 3 saranno retribuite con la retribuzione globale di fatto oraria, se collocate temporalmente all’interno della tipologia di articolazione dell’orario adottata; le prestazioni collocate temporalmente al di fuori di tale tipologia saranno retribuite in ogni caso con la retribuzione globale di fatto oraria con le maggiorazioni previste dall’ art. 16.""

    Mi sembra che la giusta interpretazione sia quella delle ultime tre righe, se si stipulano contratti diversi dalle tipologie indicate nelle righe precedenti. Infatti, subito dopo l'elenco delle tipologie, il contratto riporta che "..a questi lavoratori dovrà essere corrisposta..".
    Ciao

Discussioni Simili

  1. Assunzione badante
    Di Silvan nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 06-10-10, 06:53 AM
  2. Pratiche assunzione colf/badante
    Di VERONICA_STVISALLI nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-10-09, 08:58 AM
  3. BADANTE - assunzione a 25 ore
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-08-09, 07:57 AM
  4. Assunzione di badante
    Di Bartolo nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-04-08, 10:54 AM
  5. Assunzione Badante Italiana
    Di Angela nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-01-08, 09:42 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15