Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: abbiamo un'ipoteca su un'immobile in vendita, che fare?

  1. #1
    giada88 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    2

    Question abbiamo un'ipoteca su un'immobile in vendita, che fare?

    Salve a tutti!
    Abito in Trentino e chiedo il vostro aiuto per una questione molto spinosa capitata alla mia famiglia!
    Circa 10 anni fa mio padre ha prestato dei soldi a mio zio, che poi non li ha restituiti. A quel punto i miei genitori hanno messo un'ipoteca di 15.000€ sulla casa del debitore.
    Qualche anno dopo mio zio, che è un "cattivo pagatore", ha acceso un mutuo presso una banca mettendo un'ipoteca sulla stessa casa di 250.000€.
    Un paio di anni dopo anche equitalia ha messo un'ipoteca sulla stessa casa, ma non sappiamo di quanto.

    Adesso la banca ha deciso di far valere la sua ipoteca in quanto mio zio non ha mai pagato le rate del mutuo.
    Ai miei genitori è arrivata una lettera da un avvocato che spiega la cosa e dice che la casa verrà messa in vendita per coprire l'ipoteca della banca.

    La mia domanda è questa:
    1. Si può vendere una casa su cui grava un'ipoteca?
    2. Se sì, noi abbiamo diritto al rimborso della nostra ipoteca o no? Possiamo rifarci su un'eventuale compratore?
    3. Devono avere la nostra firma per venderla o non serve?
    4. Ha un qualche valore che la nostra ipoteca sia stata la prima iscritta sulla casa?
    5. Che consigli ci date?

    Tenete presente anche che la casa è stata valutata 150.000€, in più con la crisi in Trentino non si vende niente... e che solo la banca ha un'ipoteca di 250.000€!

    Vi ringrazio in anticipo moltissimo per le risposte che potranno arrivare e per avermi dedicato il vostro tempo!

    P.S. Scusate se ci sono cialtronate o errori grossolani in questo testo...purtroppo non me ne intendo molto di queste cose! Grazie ancora

  2. #2
    Plotino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Voi avete iscritto ipoteca per primi, prima della banca (anche se non ho capito se è stata un'ipoteca volontaria dello zio a vostro favore o si tratti di ipoteca giudiziale) recita il codice che il creditore che avrà per primo iscritto la sua ipoteca sarà preferito al secondo, secondo al terzo, il terzo al quarto e così via.
    Questa preferenza si esprime nel fatto che il primo creditore avrà diritto ad essere soddisfatto per l'intero suo credito sul bene ipotecato, ma se vi sarà un residuo della somma ricavata in seguito all'espropriazione, questa spetterà al secondo creditore e se, dopo la soddisfazione di quest'ultimo creditore, vi sarà ancora una somma di danaro disponibile questa spetterà al terzo e così via.

    Come si vede il grado dell'ipoteca è particolarmente importante; per accertarlo, al momento dell'iscrizione dell'ipoteca il conservatore gli attribuisce un numero d'ordine che ne stabilisce il grado e ne identifica la priorità rispetto alle altre iscrizioni e trascrizioni.

    Nel caso in cui vi siano richieste contemporanee d'iscrizione, l'articolo 2853 del codice civile dispone che alle ipoteche viene assegnato lo stesso numero e, quindi, lo stesso grado. Di conseguenza i creditori che si saranno visti assegnare lo stesso grado concorreranno sui beni ipotecati in proporzione dell'importo del loro credito.

    Se volete vedere per che somma Equitalia ha iscritto ipoteca potete fare una visura al catasto, ogni ipoteca è visibile anche nella somma. Ecco ..se Equitalia ha iscritto per crediti da imposta potrebbe avere privilegio sull'immobile..cioè essere soddisfatta prima di ogni altro creditore

    La vendita non ha bisogno di nessuna vostra firma. La banca se intende "vendere" l'immobile deve promuovere azione esecutiva avanti il Tribunale che metterà poi in vendita all'asta il bene. Se e quando viene venduto, il ricavato si divide tra i creditori.
    E qui finisce tutto.
    Chi compra il bene lo compra libero da ipoteche, il decreto di trasferimento del Tribunale, che sostituisce il normale rogito notarile, cancella ogni ipoteca dal bene

  3. #3
    Plotino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    10

    Predefinito

    ah,.,che cosnigli darvi:
    lasciate che la banca inizi la procedura e fate insinuazione nella stessa.. poi attendete la vendita
    se avete conoscneti interessati alla casa invitateli all'asta..è tutto vostro interesse che venga venduta nelle prime aste o il prezzo poi viene via via abbattuto
    oppure..se la casa vi potesse interessare..la compri qualcuno di voi (non chi ha iscritto ipoteca ma un figlio un fratello..) se vi serve bene, altrimenti la vendete poi privatamente.. la comprate a poco e magari fra qualche anno la rivendete bene
    Conosco persone che all'asta han comprato ville al prezzo di appartamenti!

  4. #4
    giada88 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Davvero gentilissimo!
    Esauriente e facile da capire!
    Molte grazie per il tempo dedicatomi e buon lavoro

Discussioni Simili

  1. Vendita Video Corso su eBay: Cosa fare con il Fisco?
    Di loriero48 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 08-04-11, 10:27 PM
  2. Vendita immobile nei 5 anni e compromesso di vendita
    Di batclick2003 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-10-10, 08:34 AM
  3. Acquisto immobile gravato da ipoteca
    Di paolo79 nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-12-09, 04:44 PM
  4. bene in conto vendita....come fare?
    Di gluc nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-10-09, 09:45 AM
  5. cosa fare quando si vende un immobile
    Di Oreste nel forum Enti Locali
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-12-08, 10:44 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15