Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Detrazione spese Sanitarie / Mastopessi

  1. #1
    granata è offline Member
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    60

    Question Detrazione spese Sanitarie / Mastopessi

    Buongiorno,

    la moglie di un mio cliente si è sottoposta ad un intervento di mastopessi.
    Il fatto è questo:
    - il chirurgo che l'ha operata le ha rilasciato regolare fattura con dicitura "Intervento chirurgico - Mastopessi con protesi"
    - La casa di cura dove è stata operata ha rilasciato regolare fattura con dicitura "Retta degenza €.... / Apertura sala operatoria €....
    - Altre 2 fatture del aiuto chirurgo e dell'anestesista con dicitura "Prestazione professionale"

    Alla fine la casa di cura ha rilasciato ulteriori 3 fatture del chirurgo, aiuto chirurgo e anestesista con riferimento ai documenti emessi da questi professionisti.

    Totale spesa più o meno € 7650

    secondo il chirurgo che l'ha operata non si può portare in detrazione in quanto si tratta di un suo disagio psicologico e non per un problema fisico.

    Vorrei sapere se realmente non si possono portare in detrazione oppure c'è un modo per poterle scaricare nel 730 del prossimo anno?

    grazie
    Ultima modifica di granata; 30-09-13 alle 12:38 PM

  2. #2
    dani67 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Chivasso, Italy
    Messaggi
    722

    Predefinito

    Credo proprio che il chirurgo abbia ragione. Gli interventi di chirurgia estetica-plastica possono essere ritenuti detraibili fiscalmente se effettuati per correggere un difetto o curare una patologia che crea problemi fisici seri.
    Ad esempio una mastoplastica riduttiva, nel caso di donna con seni enormi, che causano problemi alla schiena e altro.
    Ma una mastopessi con protesi...! Tra l'altro per portarla in detrazione sarebbe richiesta proprio una dichiarazione del medico, che certifichi la necessità dell'intervento. Se il chirurgo stesso ti dice che si trattava di disagio psicologico non credo sia disposto a certificare il contrario.

  3. #3
    granata è offline Member
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    60

    Predefinito

    Sono d'accordo con te per quanto riguarda la fattura del chirurgo che indica proprio un intervento di mastopessi, però per quanto riguarda le due fatture dell'anestesista e dell'aiuto chirurgo che dicono semplicemente "Prestazione Professionale" ma non fanno riferimento al tipo di prestazione professionale?
    Queste potrebbero rientrare?

  4. #4
    dani67 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Chivasso, Italy
    Messaggi
    722

    Predefinito

    Tirandola per i capelli e sperando che non venga effettuato un controllo che richieda copie dei documenti.

    Perché secondo me, essendo le due prestazioni legate all'operazione di chirurgia estetica non detraibile, sono anche loro non detraibili.

  5. #5
    granata è offline Member
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    60

    Predefinito

    Si, ti do ragione, ma lo stesso discorso varrebbe anche per le fatture dei dentisti ad esempio, ma nessuna fattura è accompagnata da un referto medico, anzi, in genere meno cose scrivono e meglio è per loro.
    E poi le due fatture dei professionisti parlano di prestazione professionale ma non si riconducono all'intervento di mastopessi...

    Lo so, è una sorta di "raggiro" o se vogliamo di "non dirla tutta" ma le due fatture sono consistenti e in fase di 730 possono essere molto utili

  6. #6
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Appare discutibile la detrazione fiscale sulle spese sanitarie (per anestesia e chirurgia) direttamente connesse ad un intervento di chirurgia plastico - estetica, non ritenuto necessario ai fini della riacquisizione della salubrità del paziente o per evitare rischi di salute prospettici.

    Ciò in quanto se non è detraibile la spesa principale, non lo dovrebbero essere neanche le spese direttamente all'intervento.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15