Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Amministratori e amministratori delegati

  1. #1
    ainop è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    141

    Predefinito Amministratori e amministratori delegati

    Vi chiedo se ci sia qualcosa di sbagliato in quello che scriverò ora.
    Nella visura di una s.r.l. gli amministratori sono in carica fino all'approvazione del bilancio al 31/12/2014 e gli stessi amministratori sono in carica come "Amministratori delegati" fino alla revoca.
    C'è qualcosa di sbagliato? Siccome l'amministratore delegato è scelto tra gli amministratori, c'è la possibilità che Tizio, decaduto come amministratore rimanga amministratore delegato e la cosa non starebbe in piedi?

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,910

    Predefinito

    Ritengo che la delega ha per oggetto specifiche funzioni amministrative che non siano riservate al Consiglio di amministrazione. Si tratta di deleghe amministrative che si esauriscono con la cessazione dalla carica di consigliere.

    Il punto di partenza è sempre lo Statuto o, in difetto, la delibera assembleare che non può snaturare il modello giuridico per il quale non può esistere una amministratore con delega che non sia amministratore componente del Consiglio.

    Infatti, se lo statuto o l'assemblea lo consentono, il consiglio di amministrazione può delegare tutte o alcune delle proprie funzioni ad uno o ad alcuni dei suoi componenti (amministratori delegati) oppure ad un organo collegiale che si forma all'interno del consiglio d'amministrazione e che è denominato comitato esecutivo (ipotesi quest'ultima poco diffusa nella pratica) (art. 2381 c. 2 c.c.).

    La delega deve individuare il consigliere o i consiglieri chiamati ad essere amministratori delegati o a far parte del comitato esecutivo. Non è ammessa una designazione di tali soggetti tramite delibera assembleare o disposizione statutaria (Trib. Bologna 20 aprile 1995, Trib. Verona 14 febbraio 1989).
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    Esattore è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    884

    Predefinito

    Io penso, come scrive anche Larocca, che non può esistere un amministratore con delega che non sia anche amministratore.
    Pertanto, quando decadranno dalla carica di amministratori, non potranno essere considerati amministratori delegati.
    Operativamente, quando si farà la prima modifica in Cciaa, si provvederà a modificare la loro durata, con un verbale del Cda che autentichi quando dichiarato.
    Ultima modifica di Esattore; 01-11-13 alle 06:30 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15