Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Ditta individuale o Libero professionista - Gestione

  1. #1
    n3wt0n è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    9

    Question Ditta individuale o Libero professionista - Gestione

    Buongiorno a tutti. Prima di scrivere questo post ho cercato se le informazioni erano presenti in qualche altro post ma non ho trovato nulla.

    Io sono attualmente un lavoratore dipendente full time, e da Gennaio 2014 voglio avviare anche un'attività in proprio (diversa dal lavoro attuale) da affiancare.

    Siccome non credo di superare, almeno il primo anno, i 30.000€ sono orientato verso il regime dei minimi.

    Quello che non riesco a capire è se mi conviene di più essere libero professionista oppure ditta individuale commerciale (quella artigiana non va bene in quanto, se non erro, incompatibile con il mio status di lavoratore dipendente full time).

    Sono andato da un commercialista ma sono uscito piu confuso di prima. Avrei quindi 2 domande:

    1) C'è qualche buon'anima che mi farebbe un esempio di calcolo di spese di gestione per il primo e secondo anno, per le due tipologie, ipotizzando un fatturato di 15.000€ e spese deducibili per 3.000€ (lasciamo fuori le spese del commercialista)?

    2) INPS: Non mi è chiaro, per il lib prof, il calcolo degli acconti INPS. Come ditta individuale, se non erro, invece non dovrei pagare l'inps in quanto gia pagata con il lavoro dipendente. È vero?

    Grazie mille in anticipo!

  2. #2
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,356

    Predefinito

    1) con regime dei minimi hai solo l'irpef del 5% su 12mila (guadagno)
    2) se ditta individuale commercio, non paghi contributi perché sei già soggetto ad altra forma previdenziale, se lavoro professionale allora c'è l'inps gestione separata con aliquota ridotta 18% (attenzione il primo anno di dichiarazione redditi, cioè il 2015 nel tuo caso, paghi il 18% + un altro 18% suddiviso in due rate per acconti)

    se opti per la ditta individuale, ricordati che avrai l'iscrizione in cciaa che costa 88 euro l'anno più le spese annuali per un indirizzo pec (dai 5 euro l'anno in su) e le pratiche di apertura e variazione (diritti CCIAA + spese invio).

  3. #3
    n3wt0n è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bepizomon Visualizza Messaggio
    1) con regime dei minimi hai solo l'irpef del 5% su 12mila (guadagno)

    2) se ditta individuale commercio, non paghi contributi perché sei già soggetto ad altra forma previdenziale, se lavoro professionale allora c'è l'inps gestione separata con aliquota ridotta 18% (attenzione il primo anno di dichiarazione redditi, cioè il 2015 nel tuo caso, paghi il 18% + un altro 18% suddiviso in due rate per acconti)

    se opti per la ditta individuale, ricordati che avrai l'iscrizione in cciaa che costa 88 euro l'anno più le spese annuali per un indirizzo pec (dai 5 euro l'anno in su) e le pratiche di apertura e variazione (diritti CCIAA + spese invio).

    Più che altro mi serviva per capire con quale modalità ho il guadagno maggiore...
    Quindi, se ho ben capito, a fine 2014 mi troverei con:

    LP: 12.000 - 5% - (accantonamento per inps + acconto inps)
    DI: 12.000 - 5% - 88€ cciaa - diritti cciaa - 5 € pec

    QUindi detto cosi mi sembra molto più conveniente la ditta individuale commerciale. O mi sono perso qualcosa?

  4. #4
    FrancescoVir è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    406

    Predefinito

    Comunque dipende dall'attività che andrà a svolgere. E' proprio sicuro che può "scegliere" lei se inquadrarlo come autonomo o come impresa?
    Francesco Virecci Fana
    Dottore Commercialista - Revisore legale
    www.studiovirecci.com
    https://www.commercialistaonline.cloud

  5. #5
    n3wt0n è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVir Visualizza Messaggio
    Comunque dipende dall'attività che andrà a svolgere. E' proprio sicuro che può "scegliere" lei se inquadrarlo come autonomo o come impresa?
    Si, su questo sono piuttosto sicuro. Si tratta di sviluppo software ed ho diversi conoscenti che lo fanno, alcuni come lib prof altri come ditta.

    Tra l'altro come Lib Prof avrei il limite che non posso iscrivermi ai vari "programmi per rivenditori" che fanno comodo in quanto alcuni clienti mi possono richiedere la rivendita di licenze o altro. Limite che come impresa non avrei. (sicuramente non è il mio promo problema, comunque).

  6. #6
    FrancescoVir è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    406

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da n3wt0n Visualizza Messaggio
    Si, su questo sono piuttosto sicuro. Si tratta di sviluppo software ed ho diversi conoscenti che lo fanno, alcuni come lib prof altri come ditta.

    Tra l'altro come Lib Prof avrei il limite che non posso iscrivermi ai vari "programmi per rivenditori" che fanno comodo in quanto alcuni clienti mi possono richiedere la rivendita di licenze o altro. Limite che come impresa non avrei. (sicuramente non è il mio promo problema, comunque).
    Allora direi che la ditta individuale potrebbe essere la soluzione migliore, soprattutto per quanto riguarda i contributi inps...
    Francesco Virecci Fana
    Dottore Commercialista - Revisore legale
    www.studiovirecci.com
    https://www.commercialistaonline.cloud

  7. #7
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,356

    Predefinito

    se il dubbio era addirittura sull'attività artigiana presumo sia un'attività manuale.
    cmq è sempre da verificare che possa essere ditta individuale, con l'iscrizione in CCIAA i requisiti di impresa si autocertificano.

    per i costi, sì è così.
    però sull'inps un paio di considerazioni: sono contributi per la tua pensione futura (se ci credi); sono deducibili dal reddito (quindi vanno a diminuire l'irpef)

  8. #8
    n3wt0n è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bepizomon Visualizza Messaggio
    per i costi, sì è così.
    Ottimo allora, mi costerebbe un pelo in più di gestione ma molto meno visto che non pago l'inps.

    Citazione Originariamente Scritto da bepizomon Visualizza Messaggio
    però sull'inps un paio di considerazioni: sono contributi per la tua pensione futura (se ci credi); sono deducibili dal reddito (quindi vanno a diminuire l'irpef)
    Beh, io gia la pago con l'attività dipendente che ho (a parte il fatto che tanto non me li daranno mai indietro )
    Per l'irpef mi sa che cambia poco, che la pago come inps o che la pago come irpef dopo, sempre pagare devo...

  9. #9
    n3wt0n è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    9

    Predefinito

    Ma quindi mi confermate che la scelta migliore (ovvero quella con cui alla fine dell'anno ho piu utile netto), nel mio caso, è quella della Ditta Individuale?

Discussioni Simili

  1. libero professionista o ditta individuale
    Di pigip nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-07-13, 08:46 AM
  2. libero professionista o ditta individuale artigiana?
    Di editor nel forum Altri argomenti
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 22-07-10, 09:24 AM
  3. libero professionista contro impresa individuale
    Di spectrum nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-12-09, 11:39 AM
  4. Cambiare da DITTA INDIVIDUALE a LIBERO PROFESSIONISTA
    Di ciriman nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-09-09, 01:26 PM
  5. Libero Professionista - Gestione separata INPS
    Di yuppysearch nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05-03-08, 03:16 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15