Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: licenza per bar e affitto di azienda

  1. #1
    emanuelaf è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    71

    Predefinito licenza per bar e affitto di azienda

    Buonasera a tutti.

    Una volta tanto smetto di leggere soltanto, ed intervengo con una questione che mi riguarda.

    Il caso è:
    A è titolare di una licenza ottenuta per la somministrazione di alimenti e vbevande, nel caso in specie bar.
    Ora, mi chiede se può far gestire in tutto e per tutto il bar a B (in quanto A si è un po' stancato di avere a che fare con l'attività, pur non volendola cedere), che non ha licenza.

    Io ho risposto che è fattibile, ma solo tramite l'affitto di azienda, ma vorrei avere anche il vostro conforto.

    grazie

    manu

  2. #2
    biagio_berardi@tele2.it è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2

    Exclamation

    In relazione al quesito posto si ritiene che non sia possibile stipulare contratto di "Fitto d'azienda" con soggetto privo di requisiti soggettivi per l'esercizio dell'attività di somministrazione Alimenti e Bevande che secondo la "Legge Bersani", essendo stato soppresso il R.E.C. della Camera di Commercio, rimane la frequenza di un Corso abilitante tenuto da Enti preposti alla formazione Professionale. Pertanto, anche nel "Fitto d'azienda" il cessionario deve avere i requisiti per la prosecuzione dell'attività.


    Berardi

  3. #3
    missturtle è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,166

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biagio_berardi@tele2.it Visualizza Messaggio
    In relazione al quesito posto si ritiene che non sia possibile stipulare contratto di "Fitto d'azienda" con soggetto privo di requisiti soggettivi per l'esercizio dell'attività di somministrazione Alimenti e Bevande che secondo la "Legge Bersani", essendo stato soppresso il R.E.C. della Camera di Commercio, rimane la frequenza di un Corso abilitante tenuto da Enti preposti alla formazione Professionale. Pertanto, anche nel "Fitto d'azienda" il cessionario deve avere i requisiti per la prosecuzione dell'attività.


    Berardi
    Quoto
    per quanto riguarda le licenze... non bisogna fare la comunicazione di subingresso anche in questi casi? Non ne sono sicurissima quindi la butto là

  4. #4
    emanuelaf è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    71

    Predefinito

    Grazie ragazzi !

    E nel caso in cui A volesse dare in gestione a B, che ha a sua volta la licenza ?
    Credo che si possa fare, a questo punto, no ?


  5. #5
    angler è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    175

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da biagio_berardi@tele2.it Visualizza Messaggio
    In relazione al quesito posto si ritiene che non sia possibile stipulare contratto di "Fitto d'azienda" con soggetto privo di requisiti soggettivi per l'esercizio dell'attività di somministrazione Alimenti e Bevande che secondo la "Legge Bersani", essendo stato soppresso il R.E.C. della Camera di Commercio, rimane la frequenza di un Corso abilitante tenuto da Enti preposti alla formazione Professionale. Pertanto, anche nel "Fitto d'azienda" il cessionario deve avere i requisiti per la prosecuzione dell'attività.


    Berardi
    A me è capitato un caso del genere e dal notaio abbiamo regolarmente stipulato il contratto di affitto d'azienda.
    Naturalmente l'affittuario ha iniziato l'attività e volturato le licenze solo dopo la frequenza del Corso abilitante.

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Mi iscrivo a questa discussione per chiedere a chi di voi ha già avuto il caso: ma è possibile affittare un bar senza comprendere la licenza ?

  7. #7
    marcomarco972 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    8

    Predefinito

    certo, occorre sempre tenere ben distinta l'azienda dalle "autorizzazioni". il contratto di affitto di azienda riguarda l'azienda per cui la voltura delle licenze rappresenta un fatto accessorio (e direi facoltativo).

  8. #8
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcomarco972 Visualizza Messaggio
    certo, occorre sempre tenere ben distinta l'azienda dalle "autorizzazioni". il contratto di affitto di azienda riguarda l'azienda per cui la voltura delle licenze rappresenta un fatto accessorio (e direi facoltativo).
    Ma se si affitta l'azienda senza licenza, può un affittuario esercitare l'attività senza avere una licenza propria ??

  9. #9
    Gontur è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    487

    Predefinito

    L'affittuario, se possiede i requisiti soggettivi (iscrizione REC tanto per intenderci), può svolgere l'attività. L'apertura di un bar è sottoposta al rilascio di AUTORIZZAZIONE da parte del comune. Conviene informarsi presso il comune per sapere, alternativamente:
    1) se sia possibile effettuare la "voltura" dell'autorizzazione (cosa molto probabile)
    2) in caso di risposta negativa al punto 1) bisogna farsi rilasciare una nuova autorizzazione. A questo punto conviene informarsi su come è strutturata la programmazione per l'insediamento di nuove attività di somministrazione alimenti bevande

  10. #10
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gontur Visualizza Messaggio
    L'affittuario, se possiede i requisiti soggettivi (iscrizione REC tanto per intenderci), può svolgere l'attività. L'apertura di un bar è sottoposta al rilascio di AUTORIZZAZIONE da parte del comune. Conviene informarsi presso il comune per sapere, alternativamente:
    1) se sia possibile effettuare la "voltura" dell'autorizzazione (cosa molto probabile)
    2) in caso di risposta negativa al punto 1) bisogna farsi rilasciare una nuova autorizzazione. A questo punto conviene informarsi su come è strutturata la programmazione per l'insediamento di nuove attività di somministrazione alimenti bevande
    Mi interessa il caso sub 2). Nel mio caso, il cliente che affitta non ha alcuna intenzione di volturare la licenza. Che possibilità ha l'affittuario ? Può farsi rilasciare una licenza sullo stesso bar ?

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Affitto d'azienda
    Di anakin82 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-03-12, 01:47 PM
  2. Affitto locali azienda ad altra azienda
    Di eddvedd nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-09-11, 10:18 AM
  3. Affitto Di Azienda
    Di francy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 04-03-10, 07:38 AM
  4. Affitto Azienda
    Di marcello2528 nel forum Le utilità del Commercialista telematico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-07-07, 04:06 PM
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-03-07, 01:38 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15