Un'azienda effettua sia acquisti che cessioni intracomunitarie,compilando regolarmente i modelli intrastat. Nell'ipotesi di note di variazione, per semplificare la compilazione dei modelli, avremmo ipotizzato il seguente comportamento:
emettere le note di credito su vendite fuori campo Iva anzichè art.41, senza provvedere poi alla rettifica dei modelli;
allo stesso modo, registrare le note di credito su acquisti f.c.iva, non integrandole ai fini Iva, e non rettificando i modelli.
Cosa ne pensate?
Ciao e grazie.