Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: dichiarazioni societa' periodi anomali

  1. #1
    ivanajol è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    651

    Smile dichiarazioni societa' periodi anomali

    Salve a tutti. Ho un problema di questo tipo a cui, nonostante le varie richieste fatte agli uffici finanziari nn ho avuto risposta se non un "attendiamo ancora conferme"...potreste aiutarmi?
    Grazie infinite


    1) La societa' “XXX sas di Rossi Mario” (in cui Rossi Mario era socio accomandante fino al 28/02/05 ed e' poi diventato socio accomandatario il 30/09/05 e successivamente unico socio sino al 15/12/05) non ha ricostituito la pluralita' dei soci entro i sei mesi, per cui ha perso la condizione di societa', diventando di fatto ditta individuale; di conseguenza ha cambiato la partita iva dal 15/06/06 e denominazione diventando YYY di Rossi Mario.

    2) -La societa' “XXX sas di Rossi Mario” ha presentato il Modello UNICO 2006 per l'anno 2005, come periodo d'imposta normale.


    IL PROBLEMA NASCE CON LA COESISTENZA DI DUE POSIZIONI DURANTE L'ANNO 2006

    Per l'anno 2006 la societa' "XXX sas di Rossi Mario" quali dichiarazioni deve
    presentare?

    - Entro quali scadenze?

    - Oppure deve presentare la dichiarazione Iva in forma autonoma?


    * * * * *
    - Per l'anno 2006 la ditta individuale YYY di Rossi Mario quali dichiarazioni deve presentare?

    - Entro quali scadenze?

    - Deve presentare la dichiarazione Iva in forma autonoma ?

    Oppure si presenta un'unica dichiarazione Iva in forma autonoma indicando in qualche particolare casella i due numeri di partita Iva?
    Entro quale scadenza?

    Ancora mille grazie

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ivanajol Visualizza Messaggio
    Salve a tutti. Ho un problema di questo tipo a cui, nonostante le varie richieste fatte agli uffici finanziari nn ho avuto risposta se non un "attendiamo ancora conferme"...potreste aiutarmi?
    Grazie infinite
    1) La societa' “XXX sas di Rossi Mario” (in cui Rossi Mario era socio accomandante fino al 28/02/05 ed e' poi diventato socio accomandatario il 30/09/05 e successivamente unico socio sino al 15/12/05) non ha ricostituito la pluralita' dei soci entro i sei mesi, per cui ha perso la condizione di societa', diventando di fatto ditta individuale; di conseguenza ha cambiato la partita iva dal 15/06/06 e denominazione diventando YYY di Rossi Mario.
    2) -La societa' “XXX sas di Rossi Mario” ha presentato il Modello UNICO 2006 per l'anno 2005, come periodo d'imposta normale.
    ....
    Ancora mille grazie
    La S.A.S. dovrebbe:
    = presentare il modello unico SP (senza modulo iva) entro il 30.4.2007 cioè entro dieci mesi dalla fine dell'esercizio, per le operazioni 1.1.2006-15.6.2006, con annesso quadro irap rapportando le deduzioni a 5,5 mesi
    = presentare il 770 semplificato entro il 30.9.2007 per le ritenute effettuate dalla società.

    Rossi Mario dovrebbe:
    = presentare il modello unico PF con i vari redditi personali ed il reddito di impresa dal 15.6.2006 al 31.12.2006 (entro il 31 luglio 2007), con annesso quadro irap con deduzioni rapportate a 6,5 mesi
    = allegare al modello unico PF la dichiarazione iva dell'intero anno 2006 (1.1-31.12.) in quanto la partita iva vecchia è stata assorbita dalla nuova
    = presentare il 770 semplificato entro il 30.9.2007 per le ritenute effettuate dall'impresa individuale.

    Ciao

  3. #3
    ivanajol è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    651

    Predefinito

    Grazie ancora.

  4. #4
    ivanajol è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    651

    Predefinito

    Chiedo ancora scusa ma il problema è relativo sempre alla stessa domanda oggetto della discussione:
    societa' sas cessata (diciamo così, per perdita dei requisiti societari) il 15/6/06
    continua però sottoforma di ditta individuale con l'unico socio superstite (al quale viene attribuita una nuova partita Iva).
    Ora, supponiamo che la dichiarazione, della sas, urgentissima perche' è in scadenza il 30.4.2007, non sia ancora partita, devo includere lo studio di settore in quanto con la nuova Finanziaria non sembra più esserne esentata? con il mod.INE?

    E a questo punto anche la ditta individuale nata dalle "ceneri" della sas , pur con partita iva diversa, dovrà redigere il suo studio di settore sempre perchè con la nuova finanziaria la sua causa di esclusione non la "ripara" più dalla compilazione dello studio stesso?

    ed entrambi gli studi andranno rapportati ai mesi di "esistenza"?

    Ancora grazie infinite

  5. #5
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ivanajol Visualizza Messaggio
    Chiedo ancora scusa ma il problema è relativo sempre alla stessa domanda oggetto della discussione:
    societa' sas cessata (diciamo così, per perdita dei requisiti societari) il 15/6/06
    continua però sottoforma di ditta individuale con l'unico socio superstite (al quale viene attribuita una nuova partita Iva).
    Ora, supponiamo che la dichiarazione, della sas, urgentissima perche' è in scadenza il 30.4.2007, non sia ancora partita, devo includere lo studio di settore in quanto con la nuova Finanziaria non sembra più esserne esentata? con il mod.INE?
    E a questo punto anche la ditta individuale nata dalle "ceneri" della sas , pur con partita iva diversa, dovrà redigere il suo studio di settore sempre perchè con la nuova finanziaria la sua causa di esclusione non la "ripara" più dalla compilazione dello studio stesso?
    ed entrambi gli studi andranno rapportati ai mesi di "esistenza"?
    Ancora grazie infinite
    In base alle novità portate dalla finanziaria 2007, la mera prosecuzione di una attività con semplice cambio di soggettività (prima società poi impresa individuale nel tuo caso) non costituisce più causa di esonero dalla compilazione degli studi di settore.
    Per cui mi sembra corretto, come tu affermi, compilare gli studi di settore (rapportandoli ai mesi) sia per la società sia per la ditta individuale.
    Ciao

Discussioni Simili

  1. L 92/2012, Art. 4 comma 13: Periodi cumulativi?
    Di alex88 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-11-12, 03:48 PM
  2. Unico e periodi di liquidazioni
    Di Auron2002 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-12-11, 11:44 AM
  3. Quadro RB - Fabbricato con più periodi ---
    Di Bob nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-09-10, 03:30 PM
  4. Pvc più periodi d'imposta:avvisi acc.to?
    Di Zingiber nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-11-09, 02:12 PM
  5. società sas 2 dichiarazioni??????
    Di nellyvasco nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-07-09, 09:43 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15