Buonasera, vi pongo il mio quesito: ho un cliente che svolge attività di servizi informatici (costruzione di siti web e connesse). Ora vorrebbe avviare un'attività di e-commerce per vendita online di un prodotto alimentare. Il cliente si è recato presso gli uffici dell'agenzia delle entrate della zona, in quanto vorrebbe sapere se potrebbe o meno vendere emettendo fatture senza iva, sfruttando appunto il suo regime agevolato. Il funzionario dell'agenzia ha risposto in maniera positiva, ma era abbastanza titubante ed ha inoltre ammesso che la normativa è interpretabile, ma che non vede ostacoli particolari per poter agire in tal modo.

La domanda è quindi semplice: può il mio cliente estendere la sua attività sfruttando la sua partita iva da minimo e di conseguenza fatturare senza iva? Qualcuno ha esperienze in merito?

Grazie per eventuali risposte.