Buongiorno a tutti,
vi pongo un quesito e spero possiate aiutarmi.

Non ho la partita IVA. Ho avuto con due aziende un contratto di collaborazione occasionale. Ho fatturato con ritenuta di acconto del 20%. Nel 2014 ho percepito da una azienda 6.950 € e da un’altra azienda 3.400 €. per un totale di 10.350 €. Ho saputo che superando 5.000 € sono costretto ad aprire la gestione separata INPS a cui versare i contributi nella misura del 27.72 % della differenza tra 10.350 € meno 5.000 € = 5.350 €.
Sono venuto a conoscenza che i due terzi dei contributi sono a carico del committente e un terzo a carico mio. Se tutto ciò é vero cosa devo fare per realizzare quanto dovuto all’INPS.
Lo devono fare su mia richiesta i due committenti? Come dovrò versare quanto di mia competenza alle due aziende visto che mi hanno già pagato?
Inoltre, ogni anno faccio la normale dichiarazione dei redditi (unico). Per tale importo resta sempre valido il concetto della ritenuta di acconto o scatta invece il pagamento dell’IRPEF ?

vi ringrazio