Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: chiusura partita Iva

  1. #1
    carloargento Guest

    Predefinito chiusura partita Iva

    Vi pongo un quesito un pò complesso:

    Un pescatore socio di una cooperativa di pesca che ha aperto la partita Iva nel 1992 esclusivamente per acquistare la barca con la quale lavora e della quale è armatrice la stessa cooperativa, volendo oggi chiudere la partita Iva e la CAmera di Commercio, non avendo mai fatturato niente e avendo estinto il mutuuo contratto per l'acquisto, come dovrebbe comportarsi?

    Deve autofatturarsi l'imbarcazione, senza applicazione dell'Iva avendola acquistata esente ai sensi dell'art. 8 bis del DPR 633/72

    Quale valore dovrebbe indicare nella autofattura?

    Quali altri adempimenti deve porre in essere?

    Grazie a chi vorrà chiarirmi le idee

  2. #2
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da carloargento Visualizza Messaggio
    Vi pongo un quesito un pò complesso:

    Un pescatore vuole chiudere ed ha aperto la partita Iva nel 1992 esclusivamente per acquistare la barca con la quale lavora e non avendo mai fatturato niente e avendo estinto il mutuo contratto per l'acquisto, come dovrebbe comportarsi?
    Non lavorare in NERO e poi dovrebbe spiegare come ha fatto a pagare il mutuo.

    Citazione Originariamente Scritto da carloargento Visualizza Messaggio
    Deve autofatturarsi l'imbarcazione, senza applicazione dell'Iva avendola acquistata esente ai sensi dell'art. 8 bis del DPR 633/72
    Niente Iva detratta niente IVA da pagare

    Citazione Originariamente Scritto da carloargento Visualizza Messaggio
    Quale valore dovrebbe indicare nella autofattura?
    Valore del bene "NORMALE"

    Citazione Originariamente Scritto da carloargento Visualizza Messaggio
    Quali altri adempimenti deve porre in essere?
    Modello di cessazione partita IVA e modello I2 per la cancellazione dal registro imprese. Modello di cancellazione ai fini previdenziali.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #3
    carloargento Guest

    Predefinito

    Secondo te, si potrebbe operare in questo modo:
    Costo storico € 80.000

    Ammortamento dal 1992 al 1997 € 80.000 (non so quale sia l'aliquota prevista e non sono mai stati portati in detrazione gli ammortamenti perché il quadro dei redditi è sempre stato presentato a zero. il soggetto dichiarava redditi di lavoro dipendente).

    Autoconsumo al 31.12.2007 - valore normale € 5.000 - valore residuo € 0 = plusvalenza di € 5.000 (da indicare nel quadro RG relativo all'anno 2007). Niente Iva a debito in quanto l'acquisto è avvenuto senza Iva (art. 8 del Dpr 633/72).

    Considerato che all'atto dell'acquisto risulta oltre la fattura anche un atto registrato, è necessario un nuovo atto da registrare?

    Il valore normale da dove lo tiro fuori?

Discussioni Simili

  1. Chiusura partita iva
    Di ndindo nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-11-10, 09:58 AM
  2. Chiusura partita iva
    Di RAGGG. nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-01-10, 05:00 PM
  3. chiusura partita iva
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-12-09, 05:11 PM
  4. chiusura partita iva
    Di antonius nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13-02-09, 09:10 AM
  5. chiusura partita Iva
    Di carloargento nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-07-08, 10:37 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15