Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Regime dei Minimi - Prestazione di Servizi all'Estero

  1. #1
    Riky16 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    74

    Predefinito Regime dei Minimi - Prestazione di Servizi all'Estero

    Salve,

    sono un professionista nel regime dei minimi. Posso emettere fattura verso paesi europei / extra-europei per prestazioni di servizi (come realizzazione di siti web).

    Mi interesserebbe saperlo per quanto riguarda, soprattutto, la vendita di template sul noto marketplace Envato (con sede in Australia).

    Come funziona per l'acquisto e la vendita?

    Il commercialista mi ha detto che nei paesi Extra-UE non è possibile in nessun caso (né l'acquisto né la vendita), mentre nei paesi della comunità europea è possibile, ma previa iscrizione al VIES e al versamento IVA (sebbene di base il regime dei minimi è esente IVA).

    Grazie in anticipo per le risposte.

  2. #2
    ContiPronti è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98

    Predefinito

    Questi sono servizi, quindi sono consentiti ovunque e in ogni caso. Sono le cessioni di beni che non si possono fare extra-ue nei minimi.

  3. #3
    Riky16 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ContiPronti Visualizza Messaggio
    Questi sono servizi, quindi sono consentiti ovunque e in ogni caso. Sono le cessioni di beni che non si possono fare extra-ue nei minimi.
    Ah ok. Eppure mi era stato detto che, nel caso di paesi Extra-UE, non potevo nemmeno effettuare dei servizi.

    Comunque, nel caso quindi venda dei temi sul marketplace di Envato (che ha sede in Australia), e poi ritiro i soldi guadagnati tramite PayPal, cosa devo fare per essere in regola? Una normale fattura verso Envato (con i dati relativi alla loro sede australiana)?

    Grazie.

  4. #4
    ContiPronti è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98

    Predefinito

    Non conosco il marketplace di Envato, non so se formalmente loro comprino i temi da te e li rivendano, e quindi sia corretto fare fattura a Envato, oppure se il tuo cliente sia l'acquirente finale e Envato risulti come agente (non mi stupirebbe se loro nemmeno si ponessero il problema).

    Non è necessario fare fattura, basta il registro dei corrispettivi, in cui dovrai convertire gli incassi al cambio ufficiale del giorno.

    Comunque su queste vendite devi poi versare l'IVA in Italia.

  5. #5
    Riky16 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ContiPronti Visualizza Messaggio
    Non conosco il marketplace di Envato, non so se formalmente loro comprino i temi da te e li rivendano, e quindi sia corretto fare fattura a Envato, oppure se il tuo cliente sia l'acquirente finale e Envato risulti come agente (non mi stupirebbe se loro nemmeno si ponessero il problema).

    Non è necessario fare fattura, basta il registro dei corrispettivi, in cui dovrai convertire gli incassi al cambio ufficiale del giorno.

    Comunque su queste vendite devi poi versare l'IVA in Italia.
    Fino al 31/12/2014 era come dici all'inizio, ovvero era Envato che rivendeva i miei temi e poi a me andava il 50% del venduto. Ma, da quanto ho capito, le cose sono cambiate dal 2015. Ora Envato si è tolto di mezzo e si considera solo un servizio da tramite e sono io che vendo ai singoli clienti finali, ma di fatto i soldi vanno ad Envato, finché io non decido di riscuoterli. La situazione è un po' contorta e particolare, e non so come muovermi.

    Il registro dei corrispettivi è obbligatorio? Sono nel regime dei minimi.

    Comunque alla fine si parla di qualche centinaio di euro al massimo di vendite l'anno. Non è possibile evitare questa strada, magari vendendo come privato o in qualche altro modo?

    Grazie.

  6. #6
    ContiPronti è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98

    Predefinito

    Certo, per qualche centinaio di euro l'anno non ti conviene fare nulla, fai da privato. Quando diventano migliaia ti metti in regola.

    Non esiste un limite consentito dalla legge, ma il buon senso mi suggerisce questo. Con poche centinaia di euro ci paghi a fatica il commercialista (che ti serve, se non vuoi fare da solo l'intrastat, la black list, le autofatture, ecc.).
    Ultima modifica di ContiPronti; 10-05-15 alle 09:54 AM

  7. #7
    Riky16 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ContiPronti Visualizza Messaggio
    Certo, per qualche centinaio di euro l'anno non ti conviene fare nulla, fai da privato. Quando diventano migliaia ti metti in regola.

    Non esiste un limite consentito dalla legge, ma il buon senso mi suggerisce questo. Con poche centinaia di euro ci paghi a fatica il commercialista (che ti serve, se non vuoi fare da solo l'intrastat, la black list, le autofatture, ecc.).
    Ok, perfetto.

    Allora venderò da privato. Mi basterà togliere la P.IVA dal profilo di Envato.

    Per gli acquisti, sempre su Envato, invece come funziona? Vale lo stesso discorso? Se si tratta di poche centinaia di euro l'anno acquisto da privato. Solo una cosa, se io ho già acquistato un tema e mi hanno rilasciato una ricevuta contenente la mia P.IVA, non sono mica obbligato a registrarla nella mia contabilità e portarla in deduzione, giusto?

  8. #8
    infofattura è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    250

    Predefinito

    Buongiorno contipronti

    Ma per le prestazioni di servizi e vendita di beni digitali sapevo che c'è obbligo di fatturazione in quanto commercio elettronico diretto dunque non previsto il registro dei corrispettivi/scontrino possibili solo nel commercio elettronico indiretto.

    Non è necessario fare fattura, basta il registro dei corrispettivi

  9. #9
    ContiPronti è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98

    Predefinito

    Riki16, ti consigliavo di non aprire la partita IVA per poche centinaia di euro, ma se l'hai già hai già l'obbligo dichiarare i tuoi incassi e spese in dichiarazione e fare gli altri adempimenti contabili. Se hai già la partita IVA per altri motivi, allora usala. Considera anche che se hai fatto acquisti con la tua partita IVA, sei tenuto a versare l'IVA allo Stato.

    infofattura, hai ragione, tornando su questa discussione a distanza di giorni non ricordavo che si tratta di servizi. Come tu ben dici, si tratta di commercio elettronico diretto e la fattura purtroppo ci vuole.

  10. #10
    Riky16 è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ContiPronti Visualizza Messaggio
    Riki16, ti consigliavo di non aprire la partita IVA per poche centinaia di euro, ma se l'hai già hai già l'obbligo dichiarare i tuoi incassi e spese in dichiarazione e fare gli altri adempimenti contabili. Se hai già la partita IVA per altri motivi, allora usala. Considera anche che se hai fatto acquisti con la tua partita IVA, sei tenuto a versare l'IVA allo Stato.

    infofattura, hai ragione, tornando su questa discussione a distanza di giorni non ricordavo che si tratta di servizi. Come tu ben dici, si tratta di commercio elettronico diretto e la fattura purtroppo ci vuole.
    Ma certo che ho già la P.IVA, nel primo post ho specificato di essere un PROFESSIONISTA nel REGIME DEI MINIMI.

    Va bene. Allora, per le vendite, faccio normale fattura intestata ad Envato quando richiedo i soldi? Non c'è da fare nient'altro?

    Per gli acquisti, invece, come funziona? Come faccio per versare l'IVA? Se faccio un acquisto e poi non lo dichiaro, cosa succede? Ci può essere qualche sanzione? Si parla di importi molto bassi.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. professionista regime minimi prestazione servizi san marino
    Di Mizav nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-06-13, 12:04 PM
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-06-13, 12:04 PM
  3. Prestazione di servizi per l'estero
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-05-10, 01:21 PM
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-01-10, 11:05 AM
  5. Iva prestazione di servizi all'estero
    Di marco76 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-09-09, 07:52 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15