Un cliente ha una SRLS unipersonale (attività di carpenteria navale) e vorrebbe attivare la sede amministrativa nella sua abitazione che sta per prendere in affitto. Il suo intento è quello di utilizzare una stanza ad uso ufficio.
Il mio dubbio riguarda la possibile deduzione dell'affitto e delle utenze visto che non saranno intestate alla società ma al socio unico.
Ho chiamato l'AdE (due volte!) e secondo loro non ci sono problemi. Basta solo comunicare l'indirizzo della sede.
Io sinceramente sono molto dubbioso anche se le cose effettivamente stanno proprio cosi: il cliente utilizzerà parte della casa ad uso ufficio e quindi "potrebbe" anche essere giusto dedurre il costo (per l'utilizzo promiscuo).
Pareri?