Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: forfettari, ritenute e incassi fatture anno precedente

  1. #1
    grag Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    64

    Talking forfettari, ritenute e incassi fatture anno precedente

    Un professionista che nel 2016 e' forfettario, incassa un parcella emessa nell'anno 2015 in regime normale, con iva e ritenuta d'acconto.
    il cliente va ad operare la ritenuta d'acconto perchŔ sconosce il nuovo regime contabile adottato dal professionista come comportarsi ai fini della dichiarazione dei redditi? il professionista ha incassato un'importo inferiore, ed gli e' stata operata una ritenuta non dovuta che non potrÓ recuperare.

  2. #2
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,074

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da grag Visualizza Messaggio
    Un professionista che nel 2016 e' forfettario, incassa un parcella emessa nell'anno 2015 in regime normale, con iva e ritenuta d'acconto.
    il cliente va ad operare la ritenuta d'acconto perchŔ sconosce il nuovo regime contabile adottato dal professionista come comportarsi ai fini della dichiarazione dei redditi? il professionista ha incassato un'importo inferiore, ed gli e' stata operata una ritenuta non dovuta che non potrÓ recuperare.
    L'assenza di un reddito sottoposto a tassazione ordinaria per cambio regime manderÓ il contribuente a credito nel quadro RN che avrß come unico importo la ritenuta subita.

    Questo credito potrÓ essere compensato con qualunque debito compensabile in F24.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno Ŕ artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    inlandtaipan Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Ho lo stesso problema ma avrei escluso la soluzione suggerita da Enrico in quanto non saremmo in presenza di una ritenuta applicata nell'adempimento di un obbligo di legge, quanto ad un indebito versamento; ho sempre creduto che la cosa fosse rimediabile mediante una richiesta di rimborso da presentare in Agenzia da parte del sostituito (NON del sostituto).
    Personalmente, col consenso della controparte (sostituto) ritengo possibile (e preferibile) ottenere la corresponsione del controvalore della ritenuta, poi lo stesso sostituto andrebbe ad esporre nel mod.770 un versamento privo di un correlativo debito, magari giÓ recuperato per scomputo da successivi versamenti di ritenuta o in alternativa perchÚ emerso come credito nel quadro SX. Non mi Ú ben chiaro se a decorrere dallo scorso anno, in luogo di portare l'eccesso di versamento di ritenute ad abbattimento di quelli successivi, il recupero vada fatto "in chiaro" mediante allocazione del credito da eccessivo versamento nella delega unificata con esposizione del codice tributo 1628 . . . .
    Ultima modifica di inlandtaipan; 16-02-16 alle 08:04 PM

Discussioni Simili

  1. Dichiarazione nelle Fatture dei Nuovi Forfettari
    Di enricotr nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-04-15, 11:09 PM
  2. Registrazione in contabilitÓ fatture di competenza anno precedente
    Di nuragico nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 27-03-15, 10:43 AM
  3. Minimi - incassi fatture
    Di studio2010 nel forum Manovre fiscali, legge stabilitÓ e Finanziarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-02-12, 10:17 AM
  4. fatture anno precedente
    Di missy74 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-08-10, 12:19 PM
  5. Fatture acquisti anno precedente
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-11-08, 04:51 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15