Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Coltivatori diretti

  1. #1
    ddani210 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    30

    Predefinito Coltivatori diretti

    Vorrei sapere se mi è stata detta una cavolata o è vero. Un commercialista anziano mi ha detto che i coltivatori diretti (imprenditori agricoli) non pagano l'Irpef? I terreni sicuramente hanno un basso valore ma se hanno redditi questi non sono soggetti a tassazione? Non conosco questo particolare regime ma a me sembra strano? Grazie!!!!

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ddani210 Visualizza Messaggio
    Vorrei sapere se mi è stata detta una cavolata o è vero. Un commercialista anziano mi ha detto che i coltivatori diretti (imprenditori agricoli) non pagano l'Irpef? I terreni sicuramente hanno un basso valore ma se hanno redditi questi non sono soggetti a tassazione? Non conosco questo particolare regime ma a me sembra strano? Grazie!!!!
    Nel ricorso di particolari condizioni, quello che ti ha detto l'anziano commercialista è corretto.

    Taluni imprenditori agricoli pagano l'Irtpef sul reddito dominicale e agrario invece che sul reddito prodotto.

    ciao

  3. #3
    ddani210 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Catania
    Messaggi
    30

    Predefinito

    Grazie!!

  4. #4
    salento76 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lecce
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Se non sbaglio, possono usufruire di tale regime agevolato anche le Società Agricole (società,anche sotto forma di srl, equiparate alla figura dell'imprenditore agricolo professionale) a seguito della Finanziaria 2008 che ha introdotto la c.d. "catastalizzazione del reddito agricolo"

  5. #5
    Mayo è offline Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Salve, vorrei chiedervi se per passare da un'attività di coltivazione (ad esempio 01.26.00) ad un'attività di coltivatore diretto, occorre presentare una dichiarazione AA9/9 (variazione dati ditta).

    Grazie

  6. #6
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    Un idraulico può essere anche imprenditore agricolo a titolo principale? Cioè vorrebbe mettersi un allevamento di maiali.

  7. #7
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorma Visualizza Messaggio
    Un idraulico può essere anche imprenditore agricolo a titolo principale? Cioè vorrebbe mettersi un allevamento di maiali.
    Dove?
    Dico dove se le vuole mettere l'allevamento? In cucina ?

    Ps si scherza Lorma eh? non ti arrabbiare ... e che a me quando si parla di maiali mi viene sempre da ridere....
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  8. #8
    Mayo è offline Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Avrei sempre quel dubbio sui coltivatori diretti...

  9. #9
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mayo Visualizza Messaggio
    Salve, vorrei chiedervi se per passare da un'attività di coltivazione (ad esempio 01.26.00) ad un'attività di coltivatore diretto, occorre presentare una dichiarazione AA9/9 (variazione dati ditta).

    Grazie
    Perche' il coltivatore diretto non si occupa della coltivazione di olivo?
    Non mi risulta che esista un codice di attiva' 'coltivatore diretto' piuttosto una specifica delle coltivazioni inerenti l'attivita' agricola.
    Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle.
    Voltaire

  10. #10
    dan
    dan è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    240

    Predefinito

    il coltivatore diretto è un soggetto rilevante ai fini contributivi Inps e non rappresenta una distinzione ai fini Iva in termini di attività svolta . Può essere coltivatore diretto solo colui che esercità in maniera abituale e diretta l'attività agricola (ed infatti paga anche il contributo Inail) .
    L'imprenditore agricolo professionale (IAP) è colui che dedica all'attività agricola almeno il 50% del tempo lavorativo e ricava almeno il 50% del reddito per cui bisogna stare molto attenti a tali vincoli.
    Tutti gli altri operatori che hanno azienda agricola sono semplicemente imprenditori agricoli e se hanno altre attività o sono dipendenti non sono obbligati all'iscrizione Inps

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. ISEE e coltivatori diretti.
    Di AlessandroV. nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-09-11, 05:07 PM
  2. coltivatori diretti
    Di annti nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-07-11, 05:29 PM
  3. coltivatori diretti
    Di Bonifacio nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-03-10, 11:20 AM
  4. contributi coltivatori diretti
    Di dan nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-05-09, 12:10 PM
  5. Contributi Inps per coltivatori diretti o IAP
    Di tonyp nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-04-09, 11:34 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15