Ho stipulato e registrato un contratto di locazione abitativo ad uno studente universitario. Non mi è chiaro però se le condizioni per l'applicazione dell'aliquota agevolata 10% si rifanno alla tipologia di contratto (art. 5 comma 3 della L. 431/1998) oppure sono vincolate all'importo del canone.
Dall'analisi dell'accordo locale per le locazioni a canone concordato depositato presso il Comune di competenza sommando tutte le varie componenti raggiungo un canone massimo applicabile (342,00 €) di poco inferiore a quello pattuito (350,00 €).
Quindi come lo tasso in sede di dichiarazione dei redditi? Al 10 o al 21%?
Grazie a chi vorrà rispondere