in una srl in liquidazione per litigi fra i soci, una volta pagati i debitori ed incassato ( eventualmente ) dai creditori, due soci decidono di liquidare il terzo socio facendogli vendere la quota ad un altro che subentra. La srl esce dalla liquidazione e prosegue l'attività. Considerando che i dissidi tra i soci erano elevati, che rischi corre il subentrante ?