Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Acquisto villa per uso promiscuo aziendale/privato

  1. #1
    lmtlmtrade è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2

    Predefinito Acquisto villa per uso promiscuo aziendale/privato

    Buongiorno a tutti,

    sono azionista al 95% di una srl, il cui restante 5% delle quote è intestato a mia moglie.
    L'SRL in questione progetta e produce sistemi di automazione per un determinato settore industriale. L'oggetto sociale verrà ampliato prossimamente per altre attività che stiamo pensando di includere.

    Dunque. Per svariate ragioni personali/aziendali, riteniamo che l'acquisto di un immobile residenziale con parte dedicata ad uffici e laboratorio sia la soluzione migliore. Meno spostamenti, grosso risparmio economico e - last but not least - col monte ore passati in ufficio non sarebbe male unire "casa e bottega" per tentare di ritagliare qualche ora per la vita...

    Per tanto avremmo individuato diverse soluzioni. Fondamentalmente trattasi in tutti i casi di ville residenziali, con ampi seminterrati finestrati e altezze idonee per lo svolgimento in sicurezza e in qualità dell'attività.

    L'idea sarebbe di acquistare l'intero immobile tramite la nostra SRL. E' fattibile? (i venditori sono dei privati in tutti i casi al vaglio attualmente)

    Successivamente separeremmo l'unità frazionandola grosso modo come segue: abitazione; uffici; depositi/magazzini; autorimessa; laboratori
    E' fattibile? Ha senso?

    Dovrebbe poi l'srl a sua volta stipulare un contratto di locazione verso i proprietari che risiederanno nella parte abitativa dell'immobile? O è possibile evitarlo? (Sostanzialmente si tratterebbe della srl che affitta un'abitazione agli unici due soci della stessa srl...)

    Quali controindicazioni vedete in un'operazione di questo genere? (ammesso che ve ne siano)

    Per completare il quadro e consentirvi di valutare al meglio quanto riportato, includo le seguenti info:
    - stipuleremmo un mutuo ipotecario sull'immobile
    - l'azienda ha costantemente buone risorse di liquidità e relativi utili
    - la soluzione non va vista (almeno non esclusivamente) in un tentativo di ottimizzare l'aspetto fiscale, bensì risulta a livello patrimoniale di gran lunga più conveniente rispetto all'acquisto/locazione di unità separate (tanto per intenderci la locazione di un laboratorio di 300 mq in buone condizioni in brianza/varese costerebbe molto di più di una rata del mutuo ipotecario ecc ecc)

    Chiudo con una considerazione. Ho inserito ieri la stessa discussione sul gruppo fb. Sono stato letteralmente assalito da una persona che mi ha invitato a rivolgermi al "mio" commercialista (metto tra virgolette "mio" perché è forma che detesto, anche applicata al cane).
    Ebbene, NON intendo sostituire un parere ricevuto tramite un forum a quello proposto dal professionista che segue le mie attività, ma, come ben sapete, esistono frizioni, pareri discordanti, pareri diametralmente opposti in materia. Per tanto gradirei avere altre opinioni e punti di vista e perché no ragionare su una eventuale collaborazione in separata sede.

    Grazie infinite a quanti vorranno dire la loro!

  2. #2
    L'avatar di roby
    roby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,155

    Predefinito

    Innanzi tutto scusaci per la risposta che hai avuto sul gruppo FB, se sei stato "assalito" non è stato un comportamento corretto da parte di chi l'ha tenuto.
    Detto questo... vorrei aiutarti, ho discusso centinaia di volte casi simili con i miei clienti e so bene di cosa si tratta. In effetti però ti assicuro che è difficile darti un parere "compiuto" attraverso questi canali e non c'e' nulla di meglio che una chiacchierata di approfondimento a quattr'occhi...
    Provo comunque a sintetizzare in poche righe un lungo discorso.
    Qualunque cosa tu faccia in merito a questa scelta ci sono vantaggi e svantaggi.
    Dopo una serie di ragionamenti io arriverei a consigliarti di acquistare la villa come privati (tu e tua moglie? Solo tu?). Non lo intesterei alla SRL.
    Poi i privati proprietari potranno affittare i locali utilizzati alla SRL.
    Immagino quali potranno essere le tue perplessità (ad esempio deduzione delle spese di manutenzione, IVA... patrimonializzazione della società)... come dicevo il discorso è lungo... ma questa è la conclusione a cui sono arrivato quasi sempre con i miei clienti
    :-)

  3. #3
    lmtlmtrade è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2

    Predefinito

    @roby

    Grazie per la tua risposta. Nessun problema per l'assalto su fb. Ho tenuto soltanto a spiegare il perché della mia richiesta, al fine di non essere nuovamente frainteso e preso per lo scroccone di commercialisti...

    Peccato che Rimini mi venga un po' scomoda altrimenti passerei volentieri a trovarti!

Discussioni Simili

  1. Autocarro aziendale uso privato
    Di tommy72 nel forum AUTO E AUTOCARRI
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-03-17, 03:13 PM
  2. Come contabilizzare l'iva in reverse charge per un acquisto ad uso promiscuo?
    Di faustina nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-11-16, 07:09 PM
  3. contratto affitto Villa per evento
    Di en.77 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-04-11, 04:35 PM
  4. acquisto immobile A/3 uso promiscuo
    Di Uccio71 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-06-10, 09:54 AM
  5. INSERIMENTO beni strumentali (da privato ad aziendale)
    Di ciriuky nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 05:36 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15