Buongiorno a tutti,
avrei gentilmente bisogno di un confronto.

1) Di tutte le deduzioni Irap previste dall'art.11 del D.Lgs. 446/97, soltanto quella di cui al n.3) della lett. a) del comma 1 (deduzione più elevata di 15.000 € e 21.000 per i dipendenti impiegati nelle regioni d'Abruzzo, Molise, Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Sardegna e Sicilia) è considerato aiuto di stato e contribuisce quindi alla formazione del plafond dei 200.000 €, giusto?.
E concorre al suddetto plafond nella misura dell'irap non versata per effetto della fruizione di tale deduzione, giusto? (quindi parliamo del 3,9% su 15.000 o 21.000 per ciascun dipendente).

Mentre le deduzioni di 7.500 e 13.500 (per donne e under 35) previste dall'art.11 del D.Lgs. 446/97 n.2) della lett. a) del comma 1 non configurano aiuto di stato e quindi non rientrano nemmeno nella formazione del plafond dei 200.000 , giusto?

2) A livello di contributi previdenziali invece, lo sgravio totale dei contributi apprendisti c/ditta assunti tra il 2012 ed il 2016 configurano come aiuto di stato e rientrano nella formazione del plafond (nella misura del contributo ordinario risparmiato) mentre lo sgravio totale triennale dei contributi previdenziali dei lavoratori assunti nel'anno 2015 non configura aiuto di stato e quindi non rientra nella formazione del suddetto plafond. Corretto?

3) Il super ammortamento invece configura come aiuto di stato? Contribuisce alla formazione del plafond de minimis?

Grazie in anticipo.