Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree1Likes
  • 1 Post By La matta

Discussione: rigo descrittivo

  1. #1
    chivil79 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    6

    Predefinito rigo descrittivo

    Buongiorno,
    Si può inserire nel corpo fattura un rigo descrittivo con il numero del documento di trasporto al quale si riferiscono i righi beni/servizi successivi, senza inserire per ogni rigo il riferimento al ddt negli altri dati gestionali?
    Controllando il file xml così generato sul sito AE non crea problemi, ma secondo voi si può fare?
    Cambierebbe la visualizzazione di chi riceve la fattura che si ritroverebbe gli articoli fatturrati suddivisi per ddt.
    Grazie

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,898

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da chivil79 Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    Si può inserire nel corpo fattura un rigo descrittivo con il numero del documento di trasporto al quale si riferiscono i righi beni/servizi successivi, senza inserire per ogni rigo il riferimento al ddt negli altri dati gestionali?
    Controllando il file xml così generato sul sito AE non crea problemi, ma secondo voi si può fare?
    Cambierebbe la visualizzazione di chi riceve la fattura che si ritroverebbe gli articoli fatturrati suddivisi per ddt.
    Grazie
    Se l'accetta il sistema si può fare.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,216

    Predefinito

    IN fase di importazione dei documenti di acquisto ricevuti, ci sono alcuni casi in cui il mio sistema contabile blocca la procedura perché si lamenta dei righi descrittivi che non hanno una quantità, tra le altre cose. In altri casi la procedura si è lamentata di un indirizzo fornitore troppo lungo, e altre amenità del genere.
    La fattura elettronica dovrebbe essere immutabile, ma il nostro programma ci spinge, al momento dello scarico dall'etere, ad integrarla degli eventuali dati mancanti, come la scadenza, o ad aggiungere quantità fittizie nei righi di descrizione, pensa l'impossibilità di prelevare il documento.
    E' assurdo che una fattura, che dovrebbe essere standard per default, generi tutti questi problemi quando sono due sistemi contabili diversi a "parlarsi". La mia assistenza dice che è normale che ci siano incomprensioni tra noi e gli altri sistemi. A me sembra che fra tutti ci stiano raccontando quella dell'uva.
    chiccha likes this.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  4. #4
    chivil79 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    E' assurdo che una fattura, che dovrebbe essere standard per default, generi tutti questi problemi quando sono due sistemi contabili diversi a "parlarsi". La mia assistenza dice che è normale che ci siano incomprensioni tra noi e gli altri sistemi. A me sembra che fra tutti ci stiano raccontando quella dell'uva.
    concordo...
    per mie esigenze, producendo DDT con molte righe (anche 30) per articoli e lavorazioni varie, la soluzione di inserire un rigo descrittivo all'inizio dell' elenco articoli, sarebbe l'ideale...
    Solo che cercando un pò in internet, trovi tutto e il contrario di tutto...e quindi non si sa come fare ...

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,898

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    IN fase di importazione dei documenti di acquisto ricevuti, ci sono alcuni casi in cui il mio sistema contabile blocca la procedura perché si lamenta dei righi descrittivi che non hanno una quantità, tra le altre cose. In altri casi la procedura si è lamentata di un indirizzo fornitore troppo lungo, e altre amenità del genere.
    La fattura elettronica dovrebbe essere immutabile, ma il nostro programma ci spinge, al momento dello scarico dall'etere, ad integrarla degli eventuali dati mancanti, come la scadenza, o ad aggiungere quantità fittizie nei righi di descrizione, pensa l'impossibilità di prelevare il documento.
    E' assurdo che una fattura, che dovrebbe essere standard per default, generi tutti questi problemi quando sono due sistemi contabili diversi a "parlarsi". La mia assistenza dice che è normale che ci siano incomprensioni tra noi e gli altri sistemi. A me sembra che fra tutti ci stiano raccontando quella dell'uva.
    .
    Anche la mia piattaforma rifiutava i righi descrittivi senza la compilazione del rigo quantità. Penso, peró che la responsabilità non sia della mia piattaforma ma dei sistemi di controllo che impongono che quel campo sia necessariamente valorizzato. Ma anche ponendo ad 1 il campo quantitá dei righi descrittivi per superare il controllo non vedo problemi. Certo bisogna entrare in manuale ed indicare la quantitá ma si tratta di interventi che nella maggioranza dei casi sono minimali.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #6
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,216

    Predefinito

    Si concordo che siano cambi minimi, ma in ogni caso sono interventi manuali inutili e perdite di tempo.
    Per quanto riguarda i ddt, mi sono accorta che indicandoli in un rigo descrittivo non compaiono nella ft vera e propria. Quindi i righi descrittivi sono inutili. C'è un campo, 'riferimento' dove posso indicare qualche ddt ma non più di 3 o 4.
    Il mio sistema contabile al momento non è ancora pronto, se mai lo sarà, a far inserire i documenti di riferimento. Per qualsiasi cosa siamo in alto mare.
    Intanto oggi dei clienti sono venuti a farsi fare le fatture di gennaio. Si improvvisa, come sempre. Non per niente l'italiano è famigerato per sapersi arrangiare.
    A quando dei programmi che funzionano PRIMA del ritardo sulla prima scadenza, corredati da istruzioni ministeriali complete e precise sei mesi prima e date tutte insieme, invece che col sistema delle FAQ?

Discussioni Simili

  1. Rigo f22 o f17
    Di Desmond1 nel forum Studi di settore
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-06-16, 09:04 AM
  2. Calcolo acconti irpef rigo rn33 o rigo rn 41
    Di BRICIOLA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-07-14, 01:05 PM
  3. Rigo VJ3 e rigo VF25 dich. IVA
    Di paolo67 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 21-09-12, 04:20 PM
  4. Rigo ns1
    Di PATTYMAC nel forum Studi di settore
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-09-11, 09:28 PM
  5. rigo 37 CUD
    Di michelag nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-05-10, 11:45 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15