Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Scelta forma

  1. #1
    dany1175 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    2

    Predefinito Scelta forma

    Buonasera. Faccio parte di una associazione teatrale regolarmente registrata con codice fiscale. Vorremmo espandersi iniziando a fare dei corsi. Qui il problema, se volessimo pagare chi fa i corsi come potremmo fare senza partita Iva? Poi essendo senza scopo di lucro non saprei nemmeno se può farsi. Io, che però sono dentro l'associazione sarei una di quelle che fa i corsi. Quindi mi chiedevo se eventualmente potrei aprire io la partita Iva a nome mio, ma come potrei in ogni caso farmi pagare? Spero di essere stata chiara e ringrazio.

  2. #2
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    917

    Predefinito

    Buongiorno Dany, grazie per questo tuo intervento. La normativa però è piuttosto complessa, non è possibile risponderti solo attraverso le poche righe di un forum. Ti devo consigliare di rivolgerti ad un commercialista della tua zona, col quale potrai approfondire bene l'argomento.
    CommercialistaTelematico ha pubblicato tanti interventi sulla materia, chi è interessato li può trovare nell'apposita sezione: https://www.commercialistatelematico.../terzo-settore

  3. #3
    dany1175 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Immaginavo. È quello che ho intenzione di fare. Volevo solo farmi un'idea, ma avevo già intuito fosse una cosa molto complessa. Grazie lo stesso

  4. #4
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,406

    Predefinito

    In attesa che entri in vigore la riforma del terzo settore, al momento, in grandi linee, le associazioni culturali normali devono prendere la partita iva e fatturare ai clienti con il 22%, ed applcare la legge 398/91 per la forfettizzazione dell'Iva e del reddito. Se però l'associazione si qualifica come APS (Associazione di promoxione sociale), ade esempio affiliandosi ad un'associazione nazionale come l'Arci, il Conacreis, e penso anche l'Acli, allora è esente sia da Iva che da tasse per i corrispettivi specifici pagati dai soci.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

Discussioni Simili

  1. Pro forma acconto
    Di giancarlo_adamo nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-08-16, 06:46 AM
  2. Forma di collaborazione
    Di Lelefanton nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-07-16, 06:25 AM
  3. Scelta TFR
    Di 1234567890 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-03-15, 05:11 PM
  4. fattura pro-forma
    Di ginevrauff nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-01-09, 09:30 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15