Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Lavoro occasionale titolare con partita iva

  1. #1
    PAOLA CA è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    237

    Predefinito Lavoro occasionale titolare con partita iva

    Un commerciante al dettaglio, con partita Iva è iscritto alla gestione inps commercianti nel tempo libero il fine settimana fà lavori per una impresa di pulizie, visto che l'attività non rientra in quella svolta con il negozio, e che sarà certamente inferiore a € 5.000,00, può fare certificazioni per lavoro occasionale?
    Grazie

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PAOLA CA Visualizza Messaggio
    Un commerciante al dettaglio, con partita Iva è iscritto alla gestione inps commercianti nel tempo libero il fine settimana fà lavori per una impresa di pulizie, visto che l'attività non rientra in quella svolta con il negozio, e che sarà certamente inferiore a € 5.000,00, può fare certificazioni per lavoro occasionale?
    Grazie
    Ritengo non esistano controindicazioni.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    sabrina1978 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    45

    Predefinito

    Mi inserisco nella discussione perchè ho un caso analogo però il mio dubbio è se sia corretto fare ricevute occasionali anche se inferiori a 5000 euro complessivamente all'anno.. Se la cosa è abituale non va comunque aperta partir Iva e solo se poi si supera i 5000 euro scatta anche Inps gestione separata?

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sabrina1978 Visualizza Messaggio
    Mi inserisco nella discussione perchè ho un caso analogo però il mio dubbio è se sia corretto fare ricevute occasionali anche se inferiori a 5000 euro complessivamente all'anno.. Se la cosa è abituale non va comunque aperta partir Iva e solo se poi si supera i 5000 euro scatta anche Inps gestione separata?
    I limiti annui da soddisfare per considerare le prestazioni di tipo "occasionale" sono:

    • per ogni prestatore compensi non superiori a 5.000 euro, per la totalità degli utilizzatori;
    • per ogni utilizzatore compensi non superiori a 5.000 euro, per la totalità dei prestatori;
    • per le prestazioni, complessivamente rese da ogni prestatore in favore del medesimo utilizzatore, compensi di importo non
    superiore a 2.500 euro.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. lavoro autonomo occasionale o partita iva?
    Di marty1791 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-07-18, 11:06 PM
  2. lavoro autonomo occasionale, tetto 5000 € partita iva
    Di upais nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-13, 11:22 AM
  3. Ricevuta di prestazione occasionale a titolare partita iva?
    Di leosaccio nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-04-11, 04:35 PM
  4. rateazione soggetto titolare/non titolare partita iva
    Di elcontabie nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-01-10, 02:45 PM
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-07-08, 10:01 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15