Buonasera,
avrei bisogno di un parere, o forse conferma.

Un socio amministratore di una srl acquista le quote dell'altro socio e la società diviene unipersonale.

Prima che diventasse unico socio, prendeva un compenso come amministratore e dei compensi per diritti d'autore per delle ideazioni che vendeva alla società su alcuni progetti ideati da lui non su tutti in quanto ha dei dipendenti. (era comunque iscritto alla gestione artigiani)

Adesso che la società diventa unipersonale, prendere i diritti d'autore (anche se spettanti di diritto su delle sue personali creazioni) non sarebbe più possibile giusto?

La società in cui è unico socio e amministratore acquista da lui stesso questi diritti, potrebbero essere contestati.

L'unico modo per pagare queste ideazioni sarebbe un compenso nel cedolino.

Che ne pensate? Grazie