Ciao a tutti,
non ho trovato risposta nei vecchi post, forse perché utilizzo termini impropri.

Da quello che ho capito, le seguenti affermazioni sono vere: un professionista (consulente informatico) con p.iva e iscritto alla gestione separata INPS ha lavorato per 15 anni versando regolarmente i contributi; pur mantenendo la propria attività, viene assunto part-time da un'azienda e i contributi versati da quest'ultima sono recepiti da INPS. A meno di lavorare 20 anni come dipendente, tutti i contributi versati come tale verranno persi inesorabilmente.

E' corretto? Non esiste una modalità (avendo già aperta una posizione di previdenza sociale) di cumulare le due fonti ed evitare il vincolo dei 20 anni da dipendente?

Grazie in anticipo!