Buonasera ragazzi,

posso accedere a un rifinanziamento della cessione del quinto, con questa “cronologia finanziaria”?

1. CESSIONE DECENNALE ESTINTA DA ME A DICEMBRE 2016
2. DELEGA 8 ANNI da 02.2017 ed ESTINTA DA ME a 10.2017
3. PICCOLO PRESTITO INPDAP (24 rate) da 11.2018 ed ESTINTO CON —>
4. —>CESSIONE QUINQUENNALE a 06.2019 (ancora attiva)
5. DELEGA DA AGOSTO 2019 (ancora attiva)

Faccio questa domanda perchè la finanziaria mi ha risposto:
"Ai sensi dell’articolo 39 del DPR n. 180/50, l’eventuale rinnovo dell’operazione potrà essere fatto a decorrere dal 1° giorno successivo al mese in cui matura il termine minimo dei 2/5 previsto dal citato articolo, ovvero, con riferimento al contratto in oggetto, quando saranno scadute rate del piano di ammortamento contrattuale.
Rimane salva, in ogni caso, la facoltà di un rinnovo del finanziamento contestualmente all’estinzione anticipata sono nel caso in cui il nuovo finanziamento abbia una durata pari a 120 mesi e che tale rinnovo venga effettuato per la prima volta.”

Secondo voi cosa significa? Che non si può fare o devo integrare qualcosa? Naturalmente lunedì mattina sentirò il tizio che mi sta facendo la pratica di rinnovo e faccio contattare la vecchia banca, ma intanto mi domandavo il perchè di questa risposta