Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30

Discussione: Regime Nuove Iniziative produttive

  1. #1
    MASSIMO2444 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    11

    Exclamation Regime Nuove Iniziative produttive

    Un cliente iscritto all'albo degli ingegneri dal giugno 2005 ha
    intenzione di iniziare la libera professione. Ha lavorato presso altro
    studio tecnico con un contratto a progetto per un anno
    Il progetto era molto generico e nelle mansioni non viene mai fatto riferimento
    ad attività professionali. La norma sul regime agevolato
    delle nuove iniziative produttive se non vado errato prevede
    l'esclusione in caso di attività precedentemente svolte salvo il
    normale tirocinio di legge.
    Non trattandosi di un tirocinio, potrà detto periodo essere causa di esclusione dal regime agevolato ? - Qualcuno ha avuto un caso simile ? Grazie

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Credo che l'accesso al regime agevolato art. 13 L. 388/2000 sia escluso per questo caso poichè il soggetto è una persona fisica, che pur non avendo svolto nei tre anni precedenti la data di inizio d'attività un'attività artistica, professionale o d'impresa, neppure in forma associata o familiare, ha invece svolto un'attività in forma lavoro a progetto, nello stesso campo settore. Tale condizione, posta dalla norma, ha chiaramente carattere antielusivo poiché si vogliono evitare abusi dei contribuenti i quali, al solo fine di avere le agevolazioni tributarie previste da questo regime, potrebbero, di fatto, continuare ad esercitare l'attività in precedenza svolta, modificando soltanto la veste giuridica.

  3. #3
    turi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    35

    Predefinito

    "Il progetto era molto generico e nelle mansioni non viene mai fatto riferimento ad attività professionali."

    Iniziando, quindi, un’attività professionale può costituire “mera prosecuzione della stessa attività”? Io avrei qualche difficoltà a ritenerla una mera prosecuzione… E’ da ritenere mera prosecuzione quell’attività dalla quale non sono desumibili caratteri di novità rispetto a quella precedentemente svolta… Trovo, quindi, qualche difficoltà ad individuare le prestazioni professionali svolte da un ingegnere in quelle molto generiche svolte in collaborazione con altro professionista…

    Tuttavia un’istanza di interpello potrebbe fugare ogni dubbio…

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Sicuramente tu hai molti più elementi di valutazione rispetto a me per stabilire se ricorra o meno la prosecuzione e quindi il divieto di adozione del regime agevolato. Certo è difficile pensare ad una restrizione associabile solo alla verifica di un'attività nuova totalmente speculare alla vecchia. Credo, quindi, che la norma tende a colpire qualunque riutilizzo in forma contrattuale diversa di almeno una parte della stessa attività. In termini concreti, se nel mio studio occupo per un anno un lavoratore a progetto che mi deve gestire senza vincolo d'orario il monitoraggio delle contabilità ordinarie, fornendo supporto tecnico agli addetti alla contabilità, quando questo domani si mette in proprio come commercialista, posso dire che questo lavoratore con la nuova attività non svolge, almeno in parte, un'attività già svolta in precedenza ?
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 21-11-06 alle 11:55 AM

  5. #5
    turi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    35

    Predefinito

    [ se nel mio studio occupo per un anno un lavoratore a progetto che mi deve gestire senza vincolo d'orario il monitoraggio delle contabilità ordinarie, fornendo supporto tecnico agli addetti alla contabilità, quando questo domani si mette in proprio come commercialista, posso dire che questo lavoratore con la nuova attività non svolge, almeno in parte, un'attività già svolta in precedenza ?[/QUOTE]

    Sicuramente no, ritengo, almeno, di no e mi scuso per la presunzione. L'attività professionale di Commerciliasta non si estrinseca in quella di monitorare le contabilità ordinarie, sebbene possibile anche quella,
    ma nella molto più ampia e differente attività così come prevista negli ordinamenti professionali...L'avere svolto, seppure in minima parte, solo qualche incarico non credo possa configurarsi nell'attività professionale mera prosecuzione di attività precedentemente svolta...
    Ed è perciò che una richiesta di interpello si rende necessaria...
    Saluti.
    T.

  6. #6
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Dici che il Commercialista non controlla le contabilità ???

    Certo il Commercialista di grido le fa fare e controllare ai suoi collaboratori, ma credo non stiamo parlando della stragrande maggioranza dei commercialisti !!!
    Credo non sia importante ai fini del nostro discorso quante attività siano contemplate dla''ordinamento professionale del Commercialista.

    Volevo esemplificare per dire che se collaboravo come ingegnere prima in uno studio tecnico con lavoro a progetto, quando mi sono messo in proprio non ho cambiato oggetto della mia attività o no ?

  7. #7
    turi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Dici che il Commercialista non controlla le contabilità ???

    Certo il Commercialista di grido le fa fare e controllare ai suoi collaboratori, ma credo non stiamo parlando della stragrande maggioranza dei commercialisti !!!
    Credo non sia importante ai fini del nostro discorso quante attività siano contemplate dla''ordinamento professionale del Commercialista.

    Volevo esemplificare per dire che se collaboravo come ingegnere prima in uno studio tecnico con lavoro a progetto, quando mi sono messo in proprio non ho cambiato oggetto della mia attività o no ?

    Non ho detto che il Commercialista non controlla la contabilità... Io, almeno, la controllo, ho solo detto che questa prestazione, da sola, non estrinseca la professione di Commercialista e che in ogni caso per l'ingegnere, per tornare al caso di cui si discute, il contratto a progetto prevede espletamento di mansioni molto generiche e non viene mai fatto riferimento ad attività professionali."

    Ciao
    T.

  8. #8
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    La frase: l'attività professionale di Commerciliasta non si estrinseca in quella di monitorare le contabilità ordinarie.... è tua non è mia, anche se poi con il prosiego hai corretto il tiro !!! Comunque ritornado all'oggetto del quesito di Massimo tu dici che il lavoro a progetto prevede l'espletamento di mansioni molto generiche. Perchè generalizzi, non è sempre così, non ti pare ? Faccio un esempio assumo un lavoratore a progetto per collaborare alla realizzazione di un progetto di tipo web-solution e il compito del lavoratore a progetto è preparare l'analisi per lo sviluppo della piattaforma su ambiente .net o java evidenziando i punti di forza e di debolezza della soluzione. In quest'attività non ci sono mansioni generiche !! Se poi l'ingegnere informatico si mette i proprio, dopo breve tempo tu gli fai adottare il regime delle nuove iniziative e su quali basi giuridiche ?

  9. #9
    turi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La frase: l'attività professionale di Commerciliasta non si estrinseca in quella di monitorare le contabilità ordinarie.... è tua non è mia, anche se poi con il prosiego hai corretto il tiro !!! Comunque ritornado all'oggetto del quesito di Massimo tu dici che il lavoro a progetto prevede l'espletamento di mansioni molto generiche. Perchè generalizzi, non è sempre così, non ti pare ? Faccio un esempio assumo un lavoratore a progetto per collaborare alla realizzazione di un progetto di tipo web-solution e il compito del lavoratore a progetto è preparare l'analisi per lo sviluppo della piattaforma su ambiente .net o java evidenziando i punti di forza e di debolezza della soluzione. In quest'attività non ci sono mansioni generiche !! Se poi l'ingegnere informatico si mette i proprio, dopo breve tempo tu gli fai adottare il regime delle nuove iniziative e su quali basi giuridiche ?

    Non dicevo, infatti, che fosse tua ma mia...!
    Avrei corretto il tiro? ;-) Quale, per esempio!
    Mah, che dirti, se tu conosci il contenuto del contratto a progetto...
    io mi sono riportato a quanto affermato dal diretto interessato...

  10. #10
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Mi piace questa querelle !!

    Vedo però che Massimo2444 che è il promotore della discussione rimane inattivo, non da ulteriori contributi informativi.

    Come facciamo a capire se il contenuto del contratto è generico come dice lui - contraddicendo le istruzioni dell'INPS sul contenuto dei contratti di lavoro a progetto - o è specifico ?

    Se è come nel caso da me ipotizzato dell'ingegnere informatico, il regime agevolato in punto di diritto non è adottabile.

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. regime nuove iniziative produttive
    Di m.m.e.t. nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-07-13, 12:06 AM
  2. REGIME AGEVOLATO PER LE NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE.. (art. 13)
    Di barone78 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-04-12, 06:51 PM
  3. Regime delle nuove iniziative produttive
    Di Sawyer nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-02-12, 01:10 PM
  4. Scelta regime minimi o nuove iniziative produttive
    Di arialibera nel forum Altri argomenti
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 22-11-11, 06:59 PM
  5. Regime nuove iniziative produttive
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-03-10, 01:32 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15