Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Likes
  • 1 Post By La matta

Discussione: accertamento auto uso ufficio

  1. #1
    mauro platto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    46

    Predefinito accertamento auto uso ufficio

    Il 5.11.2002 ho acquistato un'autovettura Renault Megane e il 26.11.2002 è stata immatricolata ad uso ufficio.
    Ora ricevo un accertamento nel quale mi contestano la piena detrabilità e la deducibilità dell'iva e dei costi.
    In particolare mi contestano i seguenti punti:
    1. l'auto risulta della categoria M1 anzichè N (in effetti con nota 2826 del 15.7.02 della Direzione generale dei trasporti terrestri si richiedeva la trasformazione da M1 a N ma quanto vincolante è una "nota". Solo il 10.12.12 è stato emanato il Decreto dirigenziale che ha imposto nuove condizioni per ottenere l'immatricolazione ad uso ufficio. E' possibile che la società che ha curato l'immatricolazione e la Motorizzazione non si siano adeguati a tale "nota"?) (preciso che la carrozzeria era AF)
    2. l'auto risulta omologata per 5 passeggeri mentre doveva essere omologata per 3 passeggeri incluso il conducente (a mio avviso questo obbligo sussiteva dal 10.12.2002, data posteriore l'immatricolazione)
    3. la carta di circolazione non escludeva il trasporto di passeggeri nell'area adibita ad uso ufficio (a mio avviso questo obbligo sussiteva dal 10.12.2002, data posteriore l'immatricolazione)
    4. l'inamovibilità delle strutture speciali non risulta specificata ed evidenziata nella carta di circolazione (a mio avviso non sussite l'obbligo di specificazione/evidenziazione).
    Inoltre l'Agenzia delle entrate richiama le due sententze della Corte di cassazione (23362/2017 e 7896/2013) che non aiutano certamente il contribuente.
    Alla luce di quanto sopra cosa ne pensate? Avete qualche suggerimento da darmi per contestare le pretese dell'agenzia delle entrate? Avete avuto altri clienti interessati dallo stesso problema? Aggiungo che nell'accertamento l'Agenzia delle entrate riporta quasi perfettamente l'articolo di Massimo Pipino (Il mito dell'auto uso ufficio tramonta?) de il Commercialista telematico. Grazie

  2. #2
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,906

    Predefinito

    Mi dispiace ma temo che alla luce della normativa sarà difficile pensare di poter vincere in contenzioso.... credo abbia ragione l'ufficio... forse, se si vuole tentare, si potrebbe provare a chiedere la non applicazione delle sanzioni a causa della non chiarezza della norma, della difficoltà interpretativa... sarebbe un tentativo...

  3. #3
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Ma poi, di quali anni contesterebbero costi e iva? L'auto è del 2002, siamo nel 2020...
    Bomber likes this.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  4. #4
    mauro platto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    46

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    Ma poi, di quali anni contesterebbero costi e iva? L'auto è del 2002, siamo nel 2020...
    2014, accertamento notificato entro il 31.12.19. Giusti in tempo quindi!

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,873

    Predefinito

    QUANDO UN VEICOLO È AD USO ESCLUSIVO CON DETRAZIONE DELL’IVA AL 100 %

    Il concetto di «utilizzo esclusivo» come beni strumentali nell’attività richiamato dall’originario art. 121-bis del Tuir (e poi confluito
    nell’attuale art. 164 del Tuir) è stato esplicitato dall’Amministrazione finanziaria nelle Circolari Ministeriali n. 37 del 13 febbraio 1997 e
    n. 48 del 10 febbraio 1998.

    In sostanza è stato chiarito che rientrano in tale previsione i veicoli senza i quali l’attività stessa non può essere esercitata.

    Ad es. questa condizione ricorre:

    · per le autovetture utilizzate dalle scuole guida
    · per le autovetture per le imprese che effettuano attività di noleggio,gli aeromobili da turismo
    · le imbarcazioni da diporto utilizzate dalle scuole per l’addestramento al volo e alla navigazione).
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. Accertamento sintetico - perizia auto
    Di anonimo.incognito nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-06-12, 08:35 PM
  2. Avviso accertamento bollo auto
    Di gi.gi nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-01-12, 02:32 PM
  3. Accertamento fiscale - Errore materiale dell'Ufficio
    Di TonyKart nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-10-09, 10:57 AM
  4. Da ufficio ad abitazione\ufficio se possibile
    Di mana nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 01:52 PM
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-06-07, 08:03 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15