Salve

Ho consigliato ai miei genitori un vecchio amico che prima lavorava in proprio, facendo il muratore, per rifare diversi lavori in casa.

Ora lui lavora come dipendente per altri e fa lavoretti per conto suo in nero.

Ha fatto una visita a casa e controllato cosa c'era da fare, ed invece di fare lui il lavoro, ha mandato una coppia di ragazzi di pittori per fare la parte di pittura, e fin qua nessun problema, se non che dovesse controllare quel 30% del lavoro che spettava mettere a posto lui.

Lui si è preso I soldi e poi I problemi che ci sono ancora da risolvere non li ha risolti e non ci pensa di risolverli.

Avremmo ancora metà casa da pitturare e alcuni lavori da muratore, ma invece non si fa trovare nè dice che se ne vuole occupare e che è solo un nostro problema o di far fare ai pittori, i quali non sanno farlo. ( ps i pittori lavorano per una ditta )

Alla faccia dell'amico

Ora ho giusto un foglio con sopra scritto di suo pugno I lavori da fare ed I costi, ma non firmato, quindi al massimo solo un esame calligrafico può testimoniare che sia stato scritto da lui,.

Ora alla domanda di venire a finire il lavoro, non ci pensa. Nè vuole ridare indietro I soldi.


Si è preso I soldi e tanti saluti , e non torna a rifinire il lavoro fatto o cmq per terminare le altre stanze.
Cosa posso fare per cautelarmi ?

O altrimenti giusto per denunciarlo per lavorare in nero , visto che tanto I soldi non li vedrò mai indietro almeno da rendergli il piacere da “amico” dandogli anche a lui qualche problema.

Ps : sono 2 mesi che ho la casa in un chaos totale per aver spostato tutti I mobili aspettando che lui “ arrivasse” e viviamo in 6 persone.

E lui che prometteva di venire e poi invece da poco ci ha mandato a quel paese.