Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Inps Ivs

  1. #1
    carpaccio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    6

    Predefinito Inps Ivs

    Salve a tutti e grazie anticipatamente.
    Ho un problema:
    mio padre aveva fino a settembre 2004 una agenzia di Viaggi, ramo commercio. L'agenzia in ditta individuale, era di proprietà ma mio papà non lavorava all'interno c'era una direzione tecnica iniziale e poi una dipendente. L'imps ha contestato a mio padre il Suo obbligo contributivo dal 1/04/2003.Mio padre purtroppo si è avvalso di uno studio non molto competente in materia, che seguiva la contabilità e le paghe dipendenti ma , considerato che non svolgeva attività lavorativa interna ed era pensionato, pur essendo registrato alla CCIA , non è mai stato iscritto all'IVS commercianti.
    Ora la comunicazione INPS invierà dopo il periodo di 90 giorni per un eventuale ricorso, una sanzione.
    La mia domanda è:mio padre doveva iscriversi e pagare i Suoi contributi pur essendo non lavoratore interno e pensionato? So che esiste una legge 662 del 1996 ma non so se fà al caso nostro parla di requisiti non so se significa uno dei requisiti o tutti.Come posso muovermi e ho possibilità di fare un appello? Grazie mille

  2. #2
    Bartolo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    513

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da carpaccio Visualizza Messaggio
    Salve a tutti e grazie anticipatamente.
    Ho un problema:
    mio padre aveva fino a settembre 2004 una agenzia di Viaggi, ramo commercio. L'agenzia in ditta individuale, era di proprietà ma mio papà non lavorava all'interno c'era una direzione tecnica iniziale e poi una dipendente. L'imps ha contestato a mio padre il Suo obbligo contributivo dal 1/04/2003.Mio padre purtroppo si è avvalso di uno studio non molto competente in materia, che seguiva la contabilità e le paghe dipendenti ma , considerato che non svolgeva attività lavorativa interna ed era pensionato, pur essendo registrato alla CCIA , non è mai stato iscritto all'IVS commercianti.
    Ora la comunicazione INPS invierà dopo il periodo di 90 giorni per un eventuale ricorso, una sanzione.
    La mia domanda è:mio padre doveva iscriversi e pagare i Suoi contributi pur essendo non lavoratore interno e pensionato? So che esiste una legge 662 del 1996 ma non so se fà al caso nostro parla di requisiti non so se significa uno dei requisiti o tutti.Come posso muovermi e ho possibilità di fare un appello? Grazie mille
    Ma tuo padre era titolare della partita Iva in forma individuale? Se così doveva cmq iscriversi e pagare i contributi, diversamente poteva ricorrere alla gestione separata e pagare il contributo spettante ai pensionati che continuano un attività.

  3. #3
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,384

    Predefinito

    Anche secondo me era obbligato ad iscriversi.
    L'unica possibiltà di non iscriversi all'Inps riguarda la situazione nella quale tuo padre lavorasse come lavoratore dipendente e possa dimostrare che quella era la sua attività principale

  4. #4
    carpaccio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Grazie per le risposte!
    Mio padre era titolare della partita iva, rilasciata come persona fisica.
    Quando c'è stata l'acquisizione dell' agenzia mio padre aveva un commercialista che ne seguiva (male) la contabilità e non ha mai parlato di questa cosa a mio padre;successivamente la contabilità è stata spostata ad un diverso studio più competente, il quale non ha minimamente parlato di questa cosa a mio padre.
    Posso rivalermi, ci sono delle responsabilità di chi teneva la contabilità?
    L'INPS in più non ha quantificato la sanzione che andrebbe dal 1/04/2003 al 15/09/2004 anno in cui è stata ceduta.
    Cosa mi consigliate?

  5. #5
    aquila è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da carpaccio Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte!
    Mio padre era titolare della partita iva, rilasciata come persona fisica.
    Quando c'è stata l'acquisizione dell' agenzia mio padre aveva un commercialista che ne seguiva (male) la contabilità e non ha mai parlato di questa cosa a mio padre;successivamente la contabilità è stata spostata ad un diverso studio più competente, il quale non ha minimamente parlato di questa cosa a mio padre.
    Posso rivalermi, ci sono delle responsabilità di chi teneva la contabilità?
    L'INPS in più non ha quantificato la sanzione che andrebbe dal 1/04/2003 al 15/09/2004 anno in cui è stata ceduta.
    Cosa mi consigliate?
    Dato per scontato che il titolare di una ditta individuale deve essere iscritto alla gestione previdenziale di competenza, quando dici che l'INPS ti ha chiesto i contributi ma non le sanzioni ti riferisci ad un accertamento avuto con conseguente verbale? se si riceverai dall'ufficio competente notizie sul pagamento da effettuare a titolo di contributi più sanzioni che, comunque, decorrono dal momento in cui le somme erano dovute fino al momento del saldo in linea capitale. Ti consiglio di recarti alla sede INPS competente e, con la copia del verbale procedere alla richiesta di un pagamento rateale del dovuto.
    saluti

  6. #6
    carpaccio è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    6

    Predefinito

    E' stato un po' un casino all'epoca, perchè volevamo regolarizzare una dipendente che ho trovato in nero al momento dell'acquisto, l'ho regolarizzata perchè era in nero, ma poi dopo breve tempo i rapporti si sono incrinati e si è vendicata mandando un controllo. Alla fine hanno fatto un verbale. Da questo verbale poi sono andati avanti i controlli e hanno trovato questa posizione pendente, purtroppo per nostra ignoranza perchè i contabili non ci avevano spiegato questa cosa. Credo che abbiano delle responsabilità in merito alla luce dei fatti, poi, che sia difficile da provare questo è un altro discorso. Sono un anno e mezzo di contributi non pagati uff

Discussioni Simili

  1. Compensazione Credito INPS artigiano con versamento INPS commerciante
    Di PAODO nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-09-13, 07:22 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-11-11, 03:23 PM
  3. inps ARTIGIANA o inps professionisti senza cassa
    Di editor nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 11:10 AM
  4. inps ARTIGIANA o inps professionisti senza cassa
    Di editor nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 09:52 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15