Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Contributi inps artigiano e dipendente

  1. #1
    FRANCESCO1 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    14

    Question Contributi inps artigiano e dipendente

    Ciao a tutti, ho un dubbio in merito alla seguente situazione:
    il socio lavoratore di una srl artigiana deve pagare i contributi inps sia come artigiano (gli è giunta richiesta dall'inps) sia come dipendente (in busta paga)?
    Preciso e chiarisco che
    1) il socio non è amministratore;
    2) il socio lavora nella srl e già verasa i contributi inps in busta paga, in qualità di dipendente della srl;
    3) gli è arrivata la richiesta dell'inps relativamente al pagamento dei contributi personali in qualità di artigiano.
    Ricordo che ci sono sentenze della Cassazione in merito al doppio pagamento dei contributi Inps, ma sapete cosa ha disposto l'Inps o quali novità ci siano?
    Grazie a tutti.

  2. #2
    jemar è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    846

    Predefinito

    ciao, ai fini previdenziali si deve considerare il reddito prevalente e di conseguenza versare i relativi contributi.. quindi se per esempio il reddito di lavoro dipendente prevale (quindi è maggiore) su quello di socio non si devono versare i contributi alla gestione artigiani e commercianti... Se sei in grado di dimostrare tale prevalenza presenta all'inps di competenza la documentazione che hai a tua disposizione ex il Cud ed un'autocertificazione e chiedi l'annullamento dell'iscrizione. Molte sedi Inps non sono preparate a queste situazioni tu insisti perchè abbiamo ragione.
    A me è capitato una situazione identica e mi hanno fatto la cancellazione..

  3. #3
    FRANCESCO1 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    14

    Question

    Ciao, ti ringrazio per la risposta.
    Devo aggiungere che oggi sono stato all'Inps ed ho parlato con il funzionario che si occupa degli artigiani e commercianti. Mi ha detto che i soci lavoratori di questa srl artigiana non devono ricevere la busta paga, nè versare i contributi in qualità di dipendenti. Sostiene che il carattere artigianale della srl presuppone già che i soci siano lavoratori della stessa e che quindi debbano versare i contributi solo come artigiani.
    Mi chiedo, allora:
    1) se non ricevono busta paga come fanno a parcepire il compenso mensile, a versare le relative imposte?
    2) cosa ne pensi di questo parere dell'Inps?
    Grazie ancora

  4. #4
    jemar è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    846

    Predefinito

    ciao, nel mio caso non si trattava di una srl artigiana... però è strano che ti abbia detto ke i soci nn debbano percepire busta paga persino agli amministratori si eleborano i cedolini x i compensi ...
    fai una cosa sul sito dell'inps c'è una sezione in cui tu puoi inviare un quesito loro ti rispondono in maniera pure celere, almeno hai un ulteriore parere... scusa non posso darti altre notizie.. buona giornata...

  5. #5
    FRANCESCO1 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Grazie per i tuoi interventi. In realtà avevo già pensato di scrivere all'Inps attraverso il sito. Mi è capitato di farlo ed ho avuto risposte convincenti (e penso da esibire in una eventuale ispezione). Ti terrò informato sui risvolti. Grazie ancora, buon lavoro.

  6. #6
    FRANCESCO1 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Ciao,
    ho aggiornamenti in merito:
    1) alla mia domanda scritta l'Inps ha risposto che dovevo rivolgermi alla sede per parlare personalmente con il finzionario che si occupa di artigiani e commercianti.
    2) così ho fatto. Il funzionario (diverso dal precedente con cui avevo parlato) mi ha detto che i soci lavoratori artigiani della srl non devono percepire busta paga (quindi non devono pagare i contributi in qualità di dipendenti) ma devono versare alla gestione artigiani. I compesi percepiti mensilmente devono essere imputati in contabilità come anticipazioni sull'utile della società (si tratta solo di una movimentazione finanziaria). I soci lavoratori non artigiani, invece, percepiranno busta paga e verseranno i contributi come dipendenti. Penso che questa sia la soluzione corretta.
    Ciao a tutti.

  7. #7
    PROFES è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    546

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCESCO1 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    ho aggiornamenti in merito:
    1) alla mia domanda scritta l'Inps ha risposto che dovevo rivolgermi alla sede per parlare personalmente con il finzionario che si occupa di artigiani e commercianti.
    2) così ho fatto. Il funzionario (diverso dal precedente con cui avevo parlato) mi ha detto che i soci lavoratori artigiani della srl non devono percepire busta paga (quindi non devono pagare i contributi in qualità di dipendenti) ma devono versare alla gestione artigiani. I compesi percepiti mensilmente devono essere imputati in contabilità come anticipazioni sull'utile della società (si tratta solo di una movimentazione finanziaria). I soci lavoratori non artigiani, invece, percepiranno busta paga e verseranno i contributi come dipendenti. Penso che questa sia la soluzione corretta.
    Ciao a tutti.
    C'è un piccolo problema: art. 2433 C.C. - Disciplina Acconti sui Dividendi - Come puoi notare non è così immediata l'operazione dal funzionario suggerita.

    Quindi, la problematica rimane ancora aperta...

    Avresti altre notizie in merito?

    Grazie

  8. #8
    anciampi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    milan
    Messaggi
    109

    Predefinito doppia contribuzione

    a me l'inps ha detto con inps risponde online, che se l'attivita' prevalente e' quella di dipendente non si pagano altri contributi.
    Ma a questo punto sara' giusta la risposta??

    Saluti

  9. #9
    marco.M è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    934

    Predefinito

    Premetto che non faccio buste paga, ma secondo me ha ragione l'inps...mi spiego meglio: un socio lavoratore di una srl (soprattutto artigiana) deve iscriversi alla gestione artigiani e commercianti e pagare i contributi sull'utile della società anche se non è stato distribuito ma non può essere assunto come dipendente.

    Potresti far diventare il socio anche amministratore e deliberare un compenso come tale; in questo caso avresti il problema della doppia contribuzione.

    Un saluto e buon lavoro

  10. #10
    anciampi è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    milan
    Messaggi
    109

    Predefinito doppia contribuzione

    a me l'inps dice(la societa' e' una sas immobiliare che fa locazioni) che se l'amministratore fa un altro lavoro come dipendente presso altra ditta a full time non deve pagare contributi come commerciante.

    Ho detto non deve pagare NON


    Saluti Ac Consulenza lavoro anciampi@hotmail.com

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. contributi INPS Artigiano+Commerciante
    Di wildbull nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-10-12, 04:28 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-11-11, 04:28 PM
  3. Artigiano infortunato - sono cmq dovuti i contributi inps?
    Di mirco c nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-11-10, 08:34 AM
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-07-09, 10:34 AM
  5. contributi inps artigiano
    Di ermes nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-02-09, 06:01 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15